F1 – Vettel, problemi con le gomme “Non capiamo perché!” Gp Baku Interviste

FERRARI, NON CI SIAMO Sebastian Vettel parla serenamente durante le interviste, ma dice qualcosa che fa pensare in vista dei prossimi appuntamenti del mondiale Formula 1

vettel baku

E conferma che il potenziale Ferrari c’è davvero, ma non si riesce ad esprimere. Intervistato da Sky, Vettel non parla (in italiano) di problemi a mandare le gomme in temperatura e sfruttarle al meglio, ma – peggio ancora – dice che il team non capisce i motivi di questa defaillance.

VETTEL: Non troviamo la finestra delle gomme e non capiamo perché. Secondo me anche le Mercedes non sanno perché loro sono in finestra.

Il pilota tedesco commenta così la sua gara, nelle dichiarazioni rilasciate appena sceso dalla sua monoposto:

VETTEL: Il primo stint è stato pessimo, ho faticato tantissimo a far funzionare le gomme all’inizio poi le ho danneggiate molto perché erano troppo calde. Non mi sono trovato in fiducia con la macchina, poi mi aspettavo lo stesso problema con le gomme medie ma invece non è stato così. Avevamo abbastanza passo per tenere dietro Verstappen.

Contento per il punto guadagnato dal suo compagno di squadra, ma deluso anche lui per l’ennesimo weekend pieno di problemi per la scuderia di Maranello.

Ancora molto lavoro da fare, e l’ennesima doppietta Mercedes rischia di essere una mazzata per il morale di piloti e tifosi. Sebastian comunque rimane positivo e annuncia nuovi step in avanti per la sua SF90h in vista del Gran Premio di Barcellona:

Bene per Charles che ha avuto il miglior giro alla fine. Ma non è la situazione che avremmo voluto, ma dobbiamo accontentarci e continuare a lavorare. A Barcellona speriamo di fare bene. il team ha morale alto, abbiamo altri aggiornamenti che verranno portati sulla macchina.

Speriamo di avere un weekend lineare perché finora non l’abbiamo mai avuto.


PER APPROFONDIRE 
GP BAKU FORMULA 1 | Ultime notizie

TELEGRAM – Vivi insieme a noi il Gp di Baku 2019, nella chat ufficiale del Clan su Telegram. Clicca qui per entrare nel gruppo


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!