F1 – Leclerc “Sappiamo dove migliorare” Prove libere Gp Cina

E’ un Charles Leclerc rilassato quello apparso ai microfoni al termine della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Cina, terzo appuntamento del mondiale di Formula 1 2019.

Nonostante l’ennesimo problema tecnico sul finale di sessione che l’ha privato di iniziare la sua simulazione gara, il pilota Ferrari è fiducioso in vista delle prossime sessioni.

Leclerc non ha brillato nelle prime due sessioni di libere, costretto ad affrontare i primi giri molto cautamente, per verificare che i problemi riscontrati in Bahrain fossero stati risolti. Il pilota monegasco infatti sta utilizzato la stessa power unit che ha accusato il problema alla centralina di comando di un iniettore.

Per evitare ulteriori rischi, le centraline sono state state sostituite su tutti i motorizzati Ferrari, quindi anche sulla monoposto gemella di Sebastian Vettel.

Il problema che ha fermato Leclerc nell’ultima mezzora di prove libere, sembra sia dovuto al sistema di raffreddamento. I meccanici hanno preferito fermare il monegasco e verificare con calma la sua monoposto.

Ecco le parole di Charles Leclerc:

Leclerc: Non penso che questo problema possa influenzare il mio week end. Certo, ho meno giri rispetto agli avversari.

Ha poi continuato parlando delle sensazioni alla guida della sua SF90 e sulle condizioni del suo motore.

Leclerc: il feeling con l’auto è buono, ma abbiamo tanto da migliorare e sappiamo dove agire.

Il motore? E’ tutto ok, gira perfettamente

Riuscirà Charles a raddrizzare il suo week-end Cinese? Il pilota monegasco non ha potuto completare neanche una vera a propria simulazione di qualifica, ostacolato nel suo unico tentativo su gomma rossa.

PER APPROFONDIRE – NOTIZIE GP CINA FORMULA 1

 


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!