verstappen motore ferrari illegale

F1 | Verstappen: le Formula 1 del 2021 rischiano di essere “troppo lente”

Le nuove regole della F1 2021 sono appena state svelate e Max Verstappen ritiene che le monoposto rischiano di essere troppo lente

Giovedì 31 ottobre sono stati finalmente svelati i nuovi regolamenti che dal 2021 porteranno la F1 in una “nuova era”. Ma Max Verstappen è preoccupato che le nuove monoposto siano troppo lente rispetto a quelle attuali.

Lo stravolgimento sul piano aerodinamico e l’introduzione dell’effetto suolo per favorire i sorpassi, ha fatto emergere alcune preoccupazioni sulla velocità pura delle monoposto.

Le nuove monoposto di Formula 1 saranno più lente o più veloci di quella attuale?

Nikolas Tombazis (FIA) ha affermato che durante la fase di progettazione e di test è stata considerata una perdita di velocità rispetto alle monoposto attuali. C’è stato il timore che la velocità delle auto sarebbe crollata di 6 secondi se paragonate ai tempi sul giro del 2019, ma in conclusione è stato stimato che le F1 2021 saranno più lente di 3,5 secondi rispetto alle monoposto attuali.

Tuttavia non pensiamo che sia [la velocità] il parametro chiave, anzi riteniamo che l’obiettivo principale sia l’abilità in gara“, ha affermato Tomabzis.

Concetto rafforzato dal Direttore Sportivo della F1 Ross Brawn: “Dal 2016 al 2017 c’è stato un enorme aumento del carico aerodinamico, con l’obiettivo di ‘far andare le auto più veloci‘”, ma questo ha solo “peggiorato le cose, perché le macchine non possono gareggiare a vicenda“.

Brawn fa riferimento ai problemi delle vetture attuali a stare in scia, senza influenzare negativamente il proprio assetto aerodinamico e il degrado delle gomme.

Verstappen: monoposto F1 2021 troppo lente? “Non è quello che vogliamo”

Si stima pertanto che, in termini di prestazioni ci sia un ritorno ai livelli del 2016, cosa che fa indispettire Max Verstappen: “Non mi è piaciuto molto guidare le monoposto di allora.”

“Ovviamente dobbiamo trovare alcune soluzioni, e [considerare che] le auto miglioreranno nel corso di tutta la stagione.”

Ma vogliamo sicuramente rimanere entro 2/3 secondi da quello che stiamo facendo ora, perché se sarà 4 o 5 sembrerà un po’ troppo lento. Non è quello che vogliamo“.

Il pilota Ferrari Sebastian Vettel sembra essere d’accordo con Verstappen, esprimendo una preferenza per la velocità attuale delle monoposto. “Non credo che il 2017 sia stato un errore“, afferma il tedesco. “L’errore semmai è stato rendere le macchine sempre più pesanti”.


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!