f1 ferrari vettel addio

F1 – Clamoroso, Vettel lascia la Ferrari a fine 2020! Ecco perchè, le parole di Binotto e Leclerc

F1 Ferrari, clamoroso shock nel mercato piloti: Sebastian Vettel lascerà la scuderia al termine della stagione 2020

Clamoroso colpo di scena a “bocca ferme” nel mondo della F1, ancora alle prese con l’ardua impresa di avviare la stagione 2020 con tutte le difficoltà legate al covid-19.

La notizia era già nell’aria, ma in tanti – tra cui noi – non volevamo darle il giusto peso. Questa mattina è arrivata l’ufficialità da entrambe le parti: Sebastian Vettel e Ferrari non hanno rinnovato il contratto, il tedesco lascerà la scuderia al termine della stagione 2020.

Vettel: “Non è stata una scelta legata ai soldi, il covid ha cambiato le mie priorità”

Ecco le parole di Sebastian Vettel che seguono il comunicato ufficiale di entrambe le parti.

VETTEL: Il team e io abbiamo realizzato che è venuto a mancare il desiderio comune di stare insieme al termine della stagione. Le questioni finanziare non hanno giocato alcun ruolo in questa decisione.

Quello che è successo in questi ultimi mesi ha permesso a molti di noi di capire quali sono le reali priorità nella nostra vita. Mi prenderò del tempo, ho bisogno di capire cosa importa davvero nel prossimo futuro…

La Scuderia Ferrari occupa un posto speciale in Formula 1 e spero che possa ottenere i successi che merita. Voglio ringraziare tutti i Tifosi per il supporto che ho ricevuto negli anni!

Il mio obiettivo adesso è quello di finire la stagione nel migliore dei modi, regalandoci insieme altri bei momenti da ricordare!

Alla parole di Sebastian Vettel, seguono quelle del team principal Mattia Binotto:

BINOTTO: Questa è stata una decisione presa insieme con Sebastian e non è stata facile raggiungerla. Seb è un grande pilota e una grande persona.

Non c’è una ragione specifica dietro questa decisione, a parte il comune pensiero che è arrivato il tempo di separare le nostre strade per raggiungere i nostri obiettivi.

Sebastian fa parte della storia della Scuderia, con le sue 14 vittorie è il terzo pilota più vittorioso nella storia della Ferrari. Voglio ringraziare Sebastian per le sue grandi doti da professionista e per le sue qualità umane che ha mostrato in questi cinque anni, in cui abbiamo condiviso tanti bei momenti..

Alle parole di Binotto, è seguito il saluto del compagno di squadra Charles Leclerc e dell’amico Marc Genè. Entrambi tramite i loro profili social:

Leclerc: Non ho mai imparato cosi tanto da un compagno di squadra, grazie Seb!

Genè: E’ stato un piacere e un onore lavorare con te Seb!

 


One Comment

  1. angelo Ricevuti Reply

    Finalmente liberi ! Infatti da tempo non era più un pilota affidabile,guardava sempre i tempi degli altri ,non per confrontarsi,ma con rabbia e in gara ,quando era sorpassato ,”speronava ” gli avversari -lo ha fatto due o tre volte,non ricordo ,ma non importa a mio avviso è una persona “mentalmente disturbata “.

E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!