f1 notizie verstappen questione ambiente

F1 – Verstappen: “Io amo la benzina, non il mondo elettrico”, Max risponde a Hamilton

F1 GP Messico, Max Verstappen interviene sulla questione ambientale, l’olandese non augura un futuro elettrico per la Formula 1

Intervistato da Racefans, Max Verstappen ha voluto dire la sua riguardo la spinosa questione ambientale mossa da Lewis Hamilton qualche giorno fa tramite una serie di interventi su Instagram.

Il pilota Mercedes aveva espresso grossa preoccupazione per le condizioni del nostro pianeta, cercando di focalizzare l’attenzione attraverso una frase che sicuramente non è passata inosservata – “Mollo tutto, il mondo sta morendo!”.

Leggi anche: Hamilton – “Mollo tutto, il mondo sta morendo!”

Nella conferenza stampa piloti del GP del Messico, Hamilton ha dichiarato di voler proseguire con un enorme cambiamento del suo stile di vita, sempre più orientato al minimo impatto ambientale. Ha già rinunciato al suo jet privato e sta dismettendo la sua collezione di auto spinte da motori termici.

Max Verstappen: “Io adoro la benzina!”

Non è dello stesso parere Max Verstappen che sebbene consapevole del fatto di doverci tutti impegnare sulla questione ambientale, non vuole instaurare una caccia alle “streghe” per quanto concerne la Formula 1.

MAX VERSTAPPEN: Mi piace la benzina? Posso dirlo? Non mi piacciono le “cose” elettriche.

Adoro il mio motorino elettrico, quello che uso a casa. Ma non vorrei mai un motore elettrico su una F1.

So che la questione ambientale è davvero importante, ma la F1 non dovrebbe farsene un dramma. Se non ti piace la F1, non guardarla. E’ semplice.

Sulla stessa lunghezza d’onda di Max Verstappen si pongono sia Fernando Alonso che Kimi Raikkonen. Il pilota spagnolo ha dato dell’ipocrita a Lewis Hamilton – “Noi piloti prendiamo più di 200 aerei all’anno..”.

Iceman, ha usato invece la sua solita schiettezza –“Se dovessimo davvero preoccuparmi dell’ambiente, dovremmo smettere di correre. Un pilota di F1 non è nella posizione ideale per esprimere un parere..”

Vettel difende Lewis Hamilton “Bisogna far passare un forte messaggio”

Chi invece sembra voler “difendere” Hamilton è il rivale Sebastian Vettel. I due hanno sempre preso le parti dell’altro, di fronte a polemiche o critiche da parte della stampa.

F1 Ferrari, Vettel si prepara al GP Messico 2019

VETTEL: Lewis ha sicuramente voluto lanciare un messaggio forte. Certo, per noi è difficile essere accettati dall’esterno visto che viaggiamo in continuazione per i GP, fa parte del nostro lavoro.

Ma in generale, la Formula 1 dovrebbe fare qualcosa di più. Penso che dovremmo mandare un messaggio più forte, ognuno di noi può contribuire nel suo piccolo.

Penso che il cambiamento stia arrivando ed è inevitabile.

Le parole di Vettel trovano l’appoggio del team principal Mercedes Toto Wolff che vorrebbe una F1 al 50% elettrica, aumentando la potenza generata dal sistema ibrido. E dire che proprio Sebastian Vettel, colmo di ira dopo il suo ritiro al GP di Russia, aveva chiesto a gran voce un ritorno ai favolosi motori V12.

Leggi anche: Vettel, team radio -“Torniamo ai motori V12!”

E voi cosa ne pensate? Vi schierate dalla parte di Lewis Hamilton o di Max Verstappen? Parliamone nei commenti:

Fonte: Racefans


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!