F1 Notizie Mercedes - Toto Wolff prevede la Ferrari favorita al GP d'Austria

F1 – GP Francia, Toto Wolff: La Ferrari avrà un grande vantaggio in Austria

F1 Notizie – Toto Wolff raggiante dopo la sesta doppietta Mercedes nel campionato di Formula 1 2019, prevede una Ferrari molto forte in Austria.

Come potrebbe essere più felice Toto Wolff – Team Manager Mercedes F1 – dopo un’incredibile sesta doppietta delle frecce d’argento nel 2019, che coincide con la vittoria n°79 di Lewis Hamilton in carriera, 4° successo di fila.

F1 Notizie Mercedes - Toto Wolff felice per la vittoria di Lewis Hamilton al GP di Francia

Un inizio travolgente del team di Brackley, che qui al Paul Ricard non poteva che trovare l’ennesima conferma. Un tracciato che benissimo si sposava con la straordinaria efficienza aerodinamica delle due Mercedes, come sottolineato dallo stesso Wolff nel dopo gara.

Le parole di Toto Wolff al termine del GP Francia

Toto Wolff a Sky Sport F1: “Oggi con Barcellona penso che era il migliore circuito di quest’anno [per le mercedes]. abbiamo sperato che tutte queste curve e il downforce fosse il meglio per la nostra macchina ed è stato così.”

“Per me questo circuito è una cosa che va molto bene su questa macchina. Sono sicuro che il concetto di aerodinamica sulla nostra macchina è qualcosa di molto forte. Manca un po’ di potenza, ma ce l’abbiamo nelle curve.”

Toto Wolff: In Austria sarà tutta un’altra musica

Subito dopo, per la gioia dei tifosi Ferrari, il boss austriaco della Mercedes si lascia andare all’ennesima profezia della stagione a favore della Rossa. Date le caratteristiche del tracciato di Spielberg, che ospiterà il Gran Premio d’Austria il prossimo weekend, decisamente differenti dal Paul Ricard in termini di potenza pura da sprigionare sull’asfalto, Toto prevede un vantaggio per la Scuderia di Maranello:

L’austria è molto diversa, perché c’è questa montagna… Le previsioni meteo parlano di 32°C, per quello credo che Spielberg possa essere un circuito molto forte per la Ferrari in rettilineo. Condizioni molto diverse da Paul Ricard.

Spero in una battaglia con Ferrari.

Wolff: “Bottas ha dormito un po’…”

Wolff ha dovuto poi rispondere su ciò che stava per accadere nel finale di gara, con l’arrembante Charles Leclerc che ha chiuso totalmente il gap con Valtteri Bottas, riuscendo persino ad effettuare un attacco spettacolare (ma anche un po’ “molto ottimistico”) nelle curve finali del GP, infiammando il pubblico francese. Wolff la mette proprio sul piano dello spettacolo, ma non si esime dal punzecchiare il pilota finlandese con una battuta:

“Bottas un punto debole oggi? Spero di no, alla fine ha perso 4 secondi nella fase di Virtual Safety Car. La fase [finale] era molto corta, per quello ha dormito un po’… ma così abbiamo visto due giri più entusiasmanti.”

“Le regole giuste? Sempre difficile trovare un compromesso”

Dopo la penalità a Vettel in Canada, lo spettacolo della F1 che sembra sempre più spesso essere messo in difficoltà dalle regole stesse troppo ferree. Anche Wolff risponde sul tema, cercando di dare un colpo al cerchio e uno alla botte, giocando un po’ tra il suo ruolo di team manager, il suo essere “tifoso” e il suo ruolo politico nel circus.

Io sono il tifoso n°1 per regole più aperte e dure, perché anche voglio vedere lotte con queste macchine. È sempre difficile da trovare il compromesso che funziona, perché abbiamo visto anche incidenti molto gravi.

La prima regola che vorrei modificare o introdurre? Non è facile… magari che quando c’è un contatto tra due che non è completamente chiaro, non venga data alcuna sanzione.

Cosa ne pensate delle parole Toto Wolff? Ci sarà qualche speranza in Austria di vedere una dura lotta tra Mercedes e Ferrari, come si augura anche Mattia Binotto? Parliamone nei commenti!


F1 GP Francia, Ultime notizie

Le ultime notizie dal circuito Paul Ricard


UNISCITI AL NOSTRO CLAN mettendo un like sulla pagina Facebook e raggiungici sul nostro Canale Telegram per commentare in diretta i principali eventi del Motorsport. Ti aspettiamo!


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!