F1 – GP Singapore, Vettel: potrebbe essere una nuova Ungheria

F1 – GP Singapore, Sebastian Vettel ammette di aspettarsi un weekend difficile, e tira fuori lo spettro dell’Hungaroring

Nonostante gli interessanti aggiornamenti che la Ferrari ha portato per il GP di Singapore in programma questo weekend, Sebastian Vettel si mostra estremamente realista sulle concrete possibilità di successo del Cavallino a Marina Bay.

Ricorda che essendo un circuito da “massimo carico aerodinamico”, l’ultima volta in cui si è corso su un tracciato simile è stato in Ungheria, dove ha concluso la gara a oltre un minuto dal leader del mondiale Lewis Hamilton

Sebastian Vettel, Ferrari: “Sulla carta, sappiamo cosa aspettarci e speriamo di vedere lo stesso in pista. Sarebbe bello se potessimo vedere ancora di più.

Finché tutto funziona e possiamo sentire dall’interno della macchina che è un passo avanti e ci consente di estrarre più prestazioni e sentirci più a nostro agio, quindi sarebbe un successo. Sappiamo che sarà difficile, è una pista con carico aerodinamico massimo.

L’ultima volta che siamo stati su una pista con carico aerodinamico massimo è stata l’Ungheria, e non eravamo competitivi. Vediamo dove siamo. Eventuali miglioramenti alla fine funzioneranno a favore del guidatore, quindi vedremo. Se ti dà fiducia e sicurezza da queste parti, è cruciale estrarre quel qualcosa in più”.

Pur avendo vinto ben quattro volte il Gran Premio di Singapore (record che divide con Lewis Hamilton), Vettel sa bene che sta per tuffarsi in uno dei fine settimana più difficili, con la gara più lunga della stagione condita del clima caldo e umido di queste parti.

“Penso che sia una specie di relazione amore / odio perché è la gara più dura della stagione. È la gara più lunga che abbiamo e fisicamente una delle più impegnative. Non ci sono curve ad alta velocità ma fa caldo in macchina, è molto umido.

Penso che ci sia bisogno di un incredibile livello di concentrazione guidando qui. Quindi vuoi prepararti al meglio e non vuoi che arrivi il weekend di gara, ma alla fine vuoi venire qui e dimostrare a te stesso che puoi farlo. Ma mi sento pronto ed eccitato. Mi piace venire qui, è una gara speciale. Sembra spettacolare, dentro la macchina ma anche fuori dalla macchina.”

UNISCITI AL NOSTRO CLAN mettendo un like sulla pagina Facebook e raggiungici sul nostro Canale Telegram per commentare in diretta i principali eventi del Motorsport. Ti aspettiamo!


PER APPROFONDIRE 
GP Messico 2019, Città del Messico FORMULA 1 – Ultime Notizie

Le ultime notizie dal circuito Hermano Rodriguez di Citta del Messico, per il Gran Premio del Messico


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!