F1 – È morto il direttore gara Charlie Whiting

NOTIZIA SHOCK – Come un fulmine a ciel sereno è arrivata una notizia che ha sconvolto l’intero paddock della Formula 1. Lo storico direttore gara, Charlie Whiting, è morto improvvisamente all’età di 66 anni a Melbourne, stroncato da un’embolia polmonare.

Chi ama e conosce il mondo della Formula 1 non potrà certo dimenticare una persona cosi carismatica come l’inglese, figura storica che per anni ha gestito e tutelato le regole del campionato mondiale di F1. Entrato a far parte della FIA nel 1988, a Whiting fu assegnata la carica di direttore corse nel 1997; ruolo portato avanti egregiamente fino a qualche ora fa alla vigilia del GP d’Australia.

La morte di Whiting è sopraggiunta nella mattinata australiana, in piena notte in Italia, a poche ore dall’inizio ufficiale del weekend, con la conferenza stampa piloti fissata per le 06:00, ora italiana.

Il primo a commentare questa triste perdita per l’intero mondo della F1, è stato il Presidente della FIA, Jean Todt.

Era una figura centrale e inimitabile, Charlie era un grande direttore di gara che incarnava l’etica e i valori di questo sport. La F1 perde un amico, una persona carismatica e un “ambasciatore”. I miei pensieri vanno alla famiglia, ai suoi amici e a tutti gli appassionati della F1.

Motorsport Clan, si unisce al cordoglio dei familiari per la perdita del proprio caro. Sentite condoglianze da parte di tutti noi.


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!