F1 GP Turchia 2020 Orari TV

F1 GP Turchia 2020 Orari TV – Diretta Sky, differita TV8

F1 GP Turchia 2020 Orari TV

Dopo ben 9 anni la F1 torna in Turchia sul circuito dell’Istanbul Park, per la quattordicesima prova del mondiale 2020. L’ultima volta si corse nel 2011, con la vittoria di Sebastian Vettel su Red Bull, davanti al compagno di squadra Mark Webber e all’ex ferrarista Fernando Alonso.

Nove anni dopo il mondo è totalmente capovolto. La Mercedes arriva da gran favorita, fresca del suo settimo titolo costruttori consecutivo. Mentre Lewis Hamilton all’Istanbul Park potrebbe aggiudicarsi il titolo iridato per la settima volta, uguagliando il record del leggendario Michael Schumacher. L’inglese vuole tutti i record del tedesco, dopo aver già infranto il primato per il maggior numero di vittorie in carriera, ad oggi ben 93.

In chiave costruttori interessante la lotta per il terzo posto tra Renault, McLaren e Racing Point, racchiuse in un solo punto. In ritardo la Ferrari che deve recuperare circa 30 punti, una missione quasi impossibile.

F1 GP Turchia 2020 Orari TV – Il circuito

F1 GP Turchia 2020 Orari TV

La pista di Istanbul Park porta la firma Hermann Tilke. Circuito molto tecnico, non di facile interpretazione per le monoposto attuali. Il punto più suggestivo del tracciato turco è sicuramente la curva 8, con quattro punti di corda a sinistra.

A livello di carico aerodinamico i team dovranno trovare il giusto compromesso in quanto bisognerà essere molto veloci nei rettilinei ma servirà parecchio carico per affrontare al meglio le curve di media-alta velocità. Le simulazioni indicano che ilcarico consigliato è di livello alto che dovrebbe garantire il giusto compromesso in termini di efficienza e di bilanciamento aerodinamico. Le vetture con maggiore efficienza aerodinamica, come Mercedes e Red Bull, potrebbero optare per assetti leggermente aerodinamici più scarichi.

Il primo settore è molto guidato e tecnico, con curve abbastanza lente in cui conta il grip meccanico. Il secondo settore invece è molto veloce, con un rettilineo e la successiva curva 8 che presenta ben 4 punti di corda, dove le macchine andranno a pieno gas.

Il terzo settore è quello con i rettilinei più lunghi, con le curve finali 13 e 14 che sono molto lente e in sequenza tra loro. Dopo il lungo rettilineo finale, ci potrebbero essere tentativi di sorpasso alla staccata di curva 12.

Da definire le zone DRS, che tuttavia dovrebbero essere 2: una sul rettilineo principale e una tra curva 10 e curva 12.

La sfida in Turchia si giocherà su 58 giri. Il record della pista, 1’24″770, è stato segnato nel 2005 da Juan Pablo Montoya su McLaren MP4/20.

F1 GP Turchia 2020 Orari TV – I precedenti

F1 GP Turchia 2020 Orari TV

Il primo GP di Turchia fu disputato nel 2005, con la vittoria di Kimi Raikkonen

2005 – Kimi Raikkonen – McLaren Mercedes

2006 – Felipe Massa – Ferrari

2007 – Felipe Massa – Ferrari

2008 – Felipe Massa – Ferrari

2009 – Jenson Button – BrawnGP

2010 – Lewis Hamilton – McLaren Mercedes

2011 – Sebastian Vettel – Red Bull

F1 GP Turchia 2020 – La scelte delle gomme di Pirelli

Per questa gara sono state nominate le tre mescole più dure della gamma: P Zero White hard C1, P Zero Yellow medium C2 e P Zero Red soft C3. Così come in Portogallo, anche in Turchia l’allocazione è leggermente diversa: ciascun pilota avrà a disposizione sette set di soft, tre di medium e tre di hard.

F1 GP Turchia 2020 Orari TV

Venerdì 13 novembre:
Prove libere 1: 09.00-10:30 – diretta su Sky SportF1 HD
Prove libere 2: 13.00-14:30 – diretta su Sky SportF1 HD

Sabato 14 novembre:
Prove libere 3: 10:00-11:00 – diretta su Sky SportF1 HD
Qualifiche: 13:00-14:00 – diretta su Sky SportF1 HD
14:00 – Differita su TV8

Domenica 15 novembre::
Gran Premio: ore 11:10 – diretta su Sky SportF1 HD
ore 14:00 – Differita su TV8

Il congelamento dei motori uccide la competitività e il DNA della F1


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!