Hulkenberg - Mercato Piloti

F1 – Mercato Piloti: Quali posti sono ancora disponibili per il 2020?

F1 – La situazione aggiornata del Mercato Piloti per il 2020, dopo il rinnovo della Haas. Dove andrà Nico Hulkenberg?

Dopo la notizia di questa mattina, che ha ufficializzato il rinnovo di Grosjean e Magnussen per il quarto anno consecutivo alla Haas, la griglia di piloti per la stagione 2020 di Formula 1 inizia a completarsi, ma chi sta su un sedile bollente è sempre Nico Hulkenberg, che dopo essere stato scaricato dalla Renault a vantaggio di Esteban Ocon, si ritrova ancora senza un contratto per l’anno venturo.

Fino a pochi giorni fa l’arrivo di Nico nel team di Guenther Steiner sembrava assolutamente probabile, fino alla chiusura arrivata ufficialmente questa mattina. Quali opzioni rimangono quindi per il 32enne pilota tedesco?

La Red Bull? Resterà quasi sicuramente una questione interna…

Dopo lo switch a sorpresa di Albon al posto di Gasly durante la pausa estiva, Helmut Marko sta mettendo alla prova il rookie anglo-thailandese per capire se la Red Bull potrà puntare su di lui per far coppia con Verstappen nel 2020.

Sembra che una decisione sarà presa nel weekend del Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin, ma come più volte è stato già detto, il team austriaco punterà al 99% su piloti provenienti dal proprio vivaio. È quasi del tutto escluso che Hulkenberg possa mettersi il costume da toro per l’anno prossimo.

Toro Rosso, vivaio di gioie e dolori…

Qui le carte si potrebbero un po’ mischiare, tra gli attuali Gasly e Kvyat (entrambi nella loro carriera dolorosamente retrocessi dal team senior a quello junior), Albon che deve comunque dimostrare di essere all’altezza per una conferma in Red Bull, e qualche pilota sponsorizzato da Honda che potrebbe arrivare dalle formule minori. Attualmente è tutto aperto, e si attendono notizie ufficiali del team nei prossimi mesi.

Alfa Romeo, la casa di Kimi

Della coppia di alfisti in Formula 1, Kimi Raikkonen è l’unico ad avere un contratto in scadenza nel 2020, avendo già firmato un biennale lo scorso anno, quando ha capito che avrebbe dovuto lasciare la Ferrari. Antonio Giovinazzi, reduce da due gare eccellenti in Belgio (escluso il disastro all’ultimo giro) e a Monza (9° posto, miglior risultato in carriera), sembra il candidato n° 1 per accompagnare Kimi l’anno prossimo a bordo della monoposto italo-svizzera. Ma non tutto è ancora deciso, e chissà che Hulkenberg non possa trovare qualche spiraglio proprio qui.

Williams, un rebus che sarà sciolto presto

Evitiamo di commentare una delle peggiori stagioni di Formula 1 nella storia di questo glorioso marchio. Ci limitiamo a ricordare solo che, nonostante le prestazioni delle monoposto, la Williams può vantare di tenersi stretto il talento purissimo di George Russell anche per il 2020. Ma dopo aver deliziato il pubblico con il sogno di riportare Kubica nell’olimpo della F1, non c’è stata davvero occasione di poter rivedere quel vecchio genio di Robert all’opera come ai vecchi tempi. In conferenza stampa al GP di Singapore ha annunciato lui stesso che non sarà in questo team l’anno prossimo. Si aprono quindi le porte per il collaudatore e pilota F2 Nicholas Latifi, a meno che Claire Williams non decida che sia il momento di puntare su un pilota d’esperienza, per poter lavorare sullo sviluppo di una vettura che quest’anno non è praticamente mai nata.

Insomma, speranze ridotte al lumicino per un pilota di talento come Hulkenberg, ma mai dire mai…


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!