F1 | Leclerc: “Ho imparato tantissimo da Vettel” – Ferrari, GP Abu Dhabi 2019

F1 Ferrari, Leclerc GP Abu Dhabi, intervista a fine gara

Charles Leclerc chiude terzo il GP di Abu Dhabi, ultimo appuntamento F1 del 2019, si congratula con Lewis e ringrazia Vettel per questo primo anno in Ferrari

Ha difeso il podio di Abu Dhabi con i denti Charles Leclerc, chiudendo con meno di un secondo di vantaggio su Bottas sulla linea del traguardo. Per la Ferrari è solo una magra consolazione, non essendo Charles riuscito a ottenere il terzo posto nella classifica piloti di F1 per il 2019.

Al termine del GP di Abu Dhabi, David Coulthard trova Leclerc mentre sta parlando con Lewis Hamilton: “Di cosa parlavo con Lewis? Di quanto fosse veloce per tutta la gara. Gli ho fatto le congratulazioni”

“Sono il primo a finire davanti a Vettel? Si, sono estremamente felice, ho potuto imparare tantissimo anche grazie a Seb. Ho sempre sognato di essere in formula 1 e soprattutto alla Ferrari. Ora sta a me continuare a migliorare e regalare a loro il successo che meritano.”

Leclerc chiude in doppia cifra al primo anno in Ferrari, 10 podi nella sua prima stagione in Rosso. Solo Vettel e Raikkonen hanno fatto come lui all’esordio con il team di Maranello.

Intervistato in seguito da Mara Sangiorgio per Sky Sport F1, commenta così il podio raggiunto oggi:

“Il podio? Sono contento da una parte, finire una stagione con un podio fa bene, mi fa piacere prima di partire per le vacanze, ma ci manca sempre qualcosa in gara. dobbiamo capire questo, per essere sicuri che non succeda l’anno prossimo.”

“Su quale area avrebbe dovuto migliorare la SF90? Dovremmo migliorare sul degrado gomme, facciamo più fatica rispetto agli altri, non so da dove viene il problema, ma la pausa serve anche a questo, il team troverà una soluzione.”

Sulle prospettive sfumate del terzo posto in ottica mondiale, strappato via oggi da Max Verstappen, aggiunge: “Guardando le ultime gare, due gran premi fa volevo essere assolutamente nel 3° posto e c’era buona possibilità. Ma comunque sono soddisfatto della mia prima stagione in Ferrari, ci sono stati alti e bassi. Devo migliorare per la prossima stagione, sono sicuro che sarà quella giusta.”

“È stato per me un anno eccezionale, primo anno in Ferrarri che per me era un sogno, vincere a Monza… sognavo tutto questo quando ero bambino. Non dimenticherò mai questo primo anno, da ora mi concentro sul 2020 per fare ancora meglio”, chiude Leclerc.

UNISCITI AL NOSTRO CLAN mettendo un like sulla pagina Facebook e raggiungici sul nostro Canale Telegram per commentare in diretta i principali eventi del Motorsport. Ti aspettiamo!

E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!