f1 gp messico risultati sintesi gara oggi

F1 – Hamilton vince, Ferrari strategia da rivedere? Risultati e Resoconto Gara Gp Messico 2019

Formula 1 GP Messico, Risultati e Resoconto della Gara, ecco cos’è successo e le azioni salienti di oggi

La Formula 1 torna in pista oggi, per l’attesa gara del GP del Messico 2019, diciottesimo appuntamento del mondiale Formula 1 2019.

Andiamo a rivivere la gara nel nostro resoconto con l’analisi di quanto successo oggi in pista, la classifica e risultati di oggi! Splende il sole sul circuito di città del Messico

f1 gp messico sintesi e risultati meteo oggi

Partenza GP Messico – Ferrari in testa, botte da orbi tra Hamilton e Verstappen!

I primi dieci piloti della griglia di partenza partono tutti con gomma medie C3, con le due Ferrari a occupare tutta la prima fila, seguiti da Hamilton e Verstappen.

Parte bene Charles Leclerc, leggermente peggio Sebastian Vettel che viene attaccato da Lewis Hamilton! Il pilota tedesco resiste e costringe Hamilton a difendersi dalla Red Bull di Verstappen. I due arrivano quasi al contatto, finendo entrambi fuori pista!

f1 messico partenza sintesi gara risultati

Hamilton riparte in quinta posizione, mentre Verstappen addirittura in ottava!

Giro 5 – Verstappen super sorpasso allo stadio su Bottas! Ma incappa in una foratura!

Verstappen è una furia e attacca Valtteri Bottas nel punto più difficile per eseguire un sorpasso: lo stretto tornantino dello stadio di città del Messico!

f1 verstappen foratura gp messico gara

Il sorpasso riesce, ma il pilota Red Bull “tocca” con la posteriore destra l’ala anteriore della Mercedes di Bottas. E’ foratura! Verstappen è costretto a rientrare ai box per montare gomma hard.

In testa alla gara, le due Ferrari fanno ritmo senza riuscire a staccare però la sorprendente Red Bull di Alex Albon che le segue da vicino. Arriva anche Hamilton, per completare il quartetto di testa!

Giro 14 – Iniziano i pit stop, problemi per Lando Norris! Albon prova l’undercut sulle due Ferrari

Leclerc riesce ad portare a due secondi il vantaggio su Vettel, mentre iniziano le fasi di pit stop. Il primo a fermarsi è Lando Norris, ma i meccanici non fissano bene l’anteriore sinistra ed è costretto a una lunga sosta!

Pochi giri dopo è il turno di Albon che prova l’undercut su Sebastian Vettel. Il pilota Red Bull però esce alle spalle di Sainz, perdendo tanto tempo nel suo giro di uscita!

f1 gp messico azioni salienti albon

Ne approfitta Leclerc per fermarsi e montare nuovamente gomma media. Continuano invece Sebastian Vettel e Lewis Hamilton che provano evidentemente una strategia diversa.

f1 gp messico pit stop leclerc azione saliente

Giro 24 – Hamilton ai box, tenta undercut su Vettel che prosegue!

Al giro 24 rientra Hamilton per montare gomma dura e provare la tattica a unico pit-stop! Vettel decide invece di proseguire e allungare il suo stint perdendo cosi “virtualmente” la posizione su Lewis Hamilton che spinge come un dannato nei primissimi giri dopo il pit.

Problemi invece per Antonio Giovinazzi, la sua Alfa cade addirittura dal cavalletto per via di una gomma non fissata correttamente!

f1 gp messico giovinazzi pit stop gara

Giro 33 – Vettel continua, ritmo pazzesco con la media con tantissimi giri sulle spalle! E’ guerra di nervi tra Ferrari e Mercedes

Se nei primissimi giri dopo il pit, Hamilton guadava sensibilmente su Vettel, il pilota Ferrari riesce a rispondere con i propri miglior giri personali, riuscendo addirittura a guadagnare sul pilota Mercedes!

Anche Bottas tiene un gran ritmo in seconda posizione, mentre Leclerc non riesce a spingere nonostante la gomme media nuova.

Giro 37 – Pit Stop per Vettel, Leclerc e Hamilton passano al comando del GP del Messico

A metà gara arriva finalmente il pit stop per Sebastian Vettel, rientra anche la Mercedes di Valtteri Bottas. Il pilota tedesco rientra alle spalle di Leclerc, Albon e Hamilton.

f1 gp messico sintesi pit stop vettel

Leclerc e Albon sono però destinati a una seconda sosta, mentre Hamilton e Vettel tentano di finire la gara con gomma dura. Sarà lotta accesa a fine gran premio?

Rientra pochi giri dopo Charles Leclerc, in piena crisi con le sue gomme medie. Problema al pit stop per il monegasco che rientra in quinta posizione!

In testa alla gara, Hamilton inizia ad accusare del degrado sulla sua gomma hard! La coppia Sebastian Vettel/Albon si porta a soli 3 secondi dal campione inglese.

Giro 48 – Vettel e Bottas negli scarichi di Hamilton!

Hamilton sembra aver perso il ritmo con le sue gomme hard, con Vettel e Bottas che si portano a meno di due secondi e mezzo dall’inglese!

Il pilota Ferrari deve però guardarsi le spalle da uno scatenato Valtteri Bottas che segue Vettel come un ombra!

Giro 58 – E’ un poker di testa! I doppiaggi l’ago della bilancia

A meno di 20 giri dal termine, la gara s’accende: Hamilton conduce con 3 secondi sulla coppia Vettel/Bottas a loro volta inseguiti da un inferocito Charles Leclerc, autore di una gran rimonta a suon di giri veloci.

f1 gp messico vettel bottas lotta

Il monegasco è però autore di un bloccaggio in curva 3, perdendo il contatto con i due piloti davanti.

Hamilton gestisce alla grande la gomma e va a conquistare il GP del Messico!

Hamilton risponde alla grande all’attacco degli avversari, l’inglese è apparso in crisi ma stava in realtà gestendo al meglio la sua gomma hard che ha sulle spalle oltre 10 giri in più rispetto a quella di Sebastian Vettel.

Non molla Sebastian Vettel che attacca fino alla fine e chiude a soli 1.6 secondi da Lewis Hamilton! Bella gara per il tedesco, terzo Bottas, quarto Charles Leclerc condizionato da una strategia errata.

f1 gp messico sintesi burnout hamilton

E’ infatti arrivato troppo presto il pit-stop per il pilota monegasco, mentre il pit ritardato di Vettel l’ha messo in condizione di dover tentare un difficile recupero su Hamilton, piuttosto che provare a difendersi dall’undercut dell’inglese.

Il passo Mercedes però è apparso notevole, giusto quindi provare a fare qualcosa di diverso per mettere in difficoltà le monoposto tedesche, che si dal venerdi avevano dimostrato un ritmo gara superiore alle due Ferrari.

Classifica finale e ordine arrivo gara GP Messico 2019

Facciamo il punto con la classifica e l’ordine d’arrivo della gara del GP del Messico 2019

[table id=6 /]


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!