F1 GP Singapore - Diretta Gara - Ferrari Leclerc 3

F1 LIVE – Diretta Gara del GP Singapore ????

F1 LIVE, Gara del Gran Premio di Singapore 2019, in DIRETTA oggi da Marina Bay

???? Segui la Diretta F1 del GP di Singapore, gara iniziata oggi alle 14:10

La pagina si aggiorna automaticamente ogni 60 secondi
>> Doppietta Ferrari! Analisi Gara GP Singapore

16.56 – Vettel: “Come sto? Mi sento bene, grazie. Innanzitutto oggi ho vinto la gara, hanno vinto in garage ma anche a maranello. È una bella doppietta, certamente sono contento per me dopo le settimane scorse. Ma come ho detto, soprattutto sono felice per tutti noi e per la squadra. Quanto mi hanno aiutato gli aggiornamenti? Se non ci fossero stati non ci sarebbe stata vittoria. È stata una bella sorpresa ieri in qualifica, anche se non sono stato molto contento con il mio giro finale. Ma oggi quando ho sentito “box box”, ho pensato di dover spingere al massimo, ho fatto così e per questo alla fine sono molto contento. Dopo è stato difficile con 3 volte safety car, la macchina è stata forte e con le gomme dure alla fine ho controllato la gara. E si, sono contento!”

16.45 – Leclerc: “Che spiegazioni mi aspetto? Non so, quello che sono sicuro è che non è una decisione contro di me, ma per il bene del team. Perché primi e secondi oggi è quello che merita il team dopo tutto il lavoro, ma da dentro la macchina non è così semplice… Se mi fossi fermato prima io sarebbe stato possibile fare comunque doppietta? Capirò di più a freddo, sicuramente non è stato facile comprenderla in macchina. Se comprendo l’impresa fatta dalla Ferrari? Si, è per quello che sono contento per il team, siamo arrivati sperando che almeno una macchina andasse a podio, e usciamo con primo e secondo. E’ incredibile, sono molto contento per Sebastian, perché una vittoria come questa dopo il Canada, la meritava. La prossima volta andrà meglio a me”

16.39 – Ecco le classifiche piloti e costruttori aggiornate dopo il GP di Singapore:

PosPilotaNazionalitàScuderiaPunti
1Lewis HamiltonGBRMercedes413
2Valtteri BottasFINMercedes326
3Max VerstappenNEDRed Bull278
4Charles LeclercMONFerrari264
5Sebastian VettelGERFerrari240
6Carlos SainzESPMclaren96
7Pierre GaslyFRAToro Rosso95
8Alexander AlbonTHARed Bull92
9Daniel RicciardoAUSRenault54
10Sergio PerezMEXRacing Point52
11Lando NorrisGBRMclaren49
12Kimi RaikkonenFINAlfa Romeo43
13Daniil KvyatRUSToro Rosso37
14Nico HulkenbergGERRenault37
15Lance StrollCANRacing Point21
16Kevin MagnussenDENHaas20
17Antonio GiovinazziITAAlfa Romeo14
18Romain GrosjeanFRAHaas8
19Robert KubicaPOLWilliams1
20George RussellGBRWilliams0
PosScuderiaPunti
1Mercedes739
2Ferrari504
3Red Bull417
4Mclaren145
5Renault91
6Toro Rosso85
7Racing Point73
8Alfa Romeo57
9Haas28
10Williams1

16.35 – Una battaglia estenuante, che si è conclusa con la prima doppietta nella storia del GP di Singapore. A sorpresa è stata la Ferrari ad aggiudicarsi questo incredibile risultato!

16.29 – “Due ore di gara intensa, umida e senza fiato!”

16.27 – Vittoria n°5 per Sebastian Vettel a Singapore, suona l’inno tedesco a Singapore, seguito dalle note di Fratelli d’Italia

16.26 – Il podio di oggi, incredibilmente senza nessuna freccia d’argento!

16.25 – A Vettel anche il premio Driver of The Day!

16.23 – Verstappen: “Sono contento di essere salito sul podio, è sempre difficile superare qui, riuscire a farlo con la strategia è sempre postiivo. Mi porto a casa un bel bottino di punti e sono contento. Le Safety Car? Si lavora ancora di più di quando si va a tutta, è stata una gara molto dura fino alla fine, quando Lewis mi spingeva per superarmi.”

16.21 – Leclerc: “È difficile perdere una vittoria in questo modo, ma è una doppietta per il team e sono molto contento per questo. È la prima in questa stagione e il team lo merita, quando speravamo al massimo in un podio. Sono deluso un po’ da parte mia, come chiunque lo sarebbe. Se abbiamo risolto i problemi? Aspettiamo qualche GP prima di dirlo, ma possiamo essere più ottimisti, il passo è stato fantastico sia in qualifica che in gara. Sorpreso dalla Strategia? Era stata fissata prima della gara, io mi sono attenuto ai piani, ma l’importante è il risultato del team.”

16.19 – Vettel: “Sono molto contento, è stata una grande gara, innanzitutto grandi congratulazioni al team, lì’inizio stagione è stato difficile per noi ma nelle ultime settimane abbiamo iniziato a riprendere vita. Poi voglio tanto ringraziare i tifosi, è stato bellissimo avere messaggi belli, lettere, ragazzi che mi raccontavano le loro storie quando le cose non andavano bene e mi sono stati molto d’aiuto. La strategia? È stata una chiamata molto ritardata, non sapevo quanto sarebbero durate le gomme nel secondo stint, io ho dato semplicemente tutto perché ho visto che le macchine davanti non andavano ai box, poi mi sono ritrovato davanti. È stato difficile provare a prendere un margine superando le vetture, ma poi è arrivata la Safety Car. La curva prima dei box qualcuno mi ha chiamato per rientrare.”

16.18 – Dal 2008 la Ferrari non faceva 3 vittorie consecutive

16.17 – L’abbraccio tra i due piloti della Rossa sotto al podio di Singapore

16.15 – È doppietta Ferrari a Singapore, nessuno si aspettava un risultato del genere in uno dei tracciati sulla carta più sfavorevoli per la Rossa. Ancora più inaspettata la debacle Mercedes, che restano addirittura giù dal podio!

16.12 – BANDIERA A SCACCHI! Sebastian Vettel ha vinto il GP di Singapore 2019, davanti a Leclerc e Verstappen!

P PilotaTeamGap
1🇩🇪Sebastian VettelFerrariGiro 61/61
2🇲🇨Charles LeclercFerrari+2.641
3🇳🇱Max VerstappenRed Bull Racing Honda+3.821
4🇬🇧 Lewis HamiltonMercedes+4.608
5🇫🇮Valtteri BottasMercedes+6.119
6🇹🇭Alex AlbonRed Bull Racing Honda+11.663
7🇬🇧Lando NorrisMcLaren Renault+14.769
8🇫🇷Pierre GaslyScuderia Toro Rosso Honda+15.547
9🇩🇪Nico HulkenbergRenault+16.718
10🇮🇹Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing Ferrari+17.855
11🇫🇷Romain GrosjeanHaas Ferrari+35.436
12🇪🇸Carlos SainzMcLaren Renault+35.974
13🇦🇺Daniel RicciardoRenault+36.419
14🇨🇦Lance StrollRacing Point BWT Mercedes+37.660
15🇷🇺Daniil KvyatScuderia Toro Rosso Honda+38.178
16🇵🇱Robert KubicaWilliams Mercedes+47.024
17🇩🇰Kevin MagnussenHaas Ferrari+86.522
18🇫🇮Kimi RaikkonenAlfa Romeo Racing Ferrari
OUT🇲🇽Sergio PerezRacing Point BWT Mercedes
OUT🇨🇦George RussellWilliams Mercedes

16.10 – ULTIMO GIRO! Le Ferrari sono davanti a tutti, un arrivo in parata che manca da troppo tempo per la scuderia di Maranello.

16.10 – Verstappen (3°) chiede più potenza per rispondere agli attacchi di Hamilton, ma il box gli nega l’autorizzazione a spingere di più.

16.09 – Due giri al termine, Hamilton continua la bagarre con Verstappen, che difende la posizione!

16.08 – HAMILTON (4°) tenta l’attacco al podio, si mantiene a 5 decimi da VerstappenMagnussen giro veloce, 1:42.301

16.07 – Hamilton a soli 5 decimi da Verstappen! Bottas giro mostruoso, 1:43.534!

16.05 – Poco più di tre giri al termine, classifica parziale, mentre Kvyat fa segnare il giro veloce 1:44.371:

  1. Vettel
  2. Leclerc +1.8
  3. Verstappen +3.3
  4. Hamilton +4.0
  5. Bottas +7.3
  6. Albon +10.1
  7. Norris +12.8
  8. Gasly +13.7
  9. Hulkenberg +14.5
  10. Giovinazzi +15.9
  11. Grosjean +21.7
  12. Sainz +22.5
  13. Ricciardo +23.3
  14. Stroll +27.6
  15. Kvyat +32.0
  16. Kubica +40.5
  17. Magnussen +80.8

16.03 – Allunga Vettel, 1,6 il vantaggio su Leclerc (2°). Hamilton (3°) fatica, non riesce più ad agganciarsi a Verstappen (4°)

16.02 – Vettel, giro veloce! 1:44.943, non ha mai mostrato questo passo e questa sicurezza finora durante il weekend. Che gara per il tedesco della Ferrari!

16.01 – Hamilton si avvicina a Max Verstappen! Vediamo la classifica quando mancano 6 giri al termine:

  1. Vettel
  2. Leclerc +1.4
  3. Verstappen +3.0
  4. Hamilton +3.9
  5. Bottas +5.7
  6. Albon +8.1
  7. Norris +10.2
  8. Gasly +10.9
  9. Hulkenberg +11.8
  10. Giovinazzi +13.2

15.59 – Hamilton è attualmente quarto  a 3,8 secondi dal leader, Sebastian Vettel, che sta spingendo a più non posso per tenersi dietro il compagno di squadra Leclerc

15.57 – Leclerc (2°) spinge come un dannato, suo il giro veloce per adesso: 1.45.054

15.56 – Giovinazzi, sale in 10ª posizione dopo il sorpasso su Romain Grosjean!

15.55 – Si riparte! Mentre mancano 10 giri al termine del GP di Singapore, ecco la classifica parziale:

P PilotaTeamGap
1🇩🇪Sebastian VettelFerrariGiro 61/61
2🇲🇨Charles LeclercFerrari+2.641
3🇳🇱Max VerstappenRed Bull Racing Honda+3.821
4🇬🇧 Lewis HamiltonMercedes+4.608
5🇫🇮Valtteri BottasMercedes+6.119
6🇹🇭Alex AlbonRed Bull Racing Honda+11.663
7🇬🇧Lando NorrisMcLaren Renault+14.769
8🇫🇷Pierre GaslyScuderia Toro Rosso Honda+15.547
9🇩🇪Nico HulkenbergRenault+16.718
10🇮🇹Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing Ferrari+17.855
11🇫🇷Romain GrosjeanHaas Ferrari+35.436
12🇪🇸Carlos SainzMcLaren Renault+35.974
13🇦🇺Daniel RicciardoRenault+36.419
14🇨🇦Lance StrollRacing Point BWT Mercedes+37.660
15🇷🇺Daniil KvyatScuderia Toro Rosso Honda+38.178
16🇵🇱Robert KubicaWilliams Mercedes+47.024
17🇩🇰Kevin MagnussenHaas Ferrari+86.522
18🇫🇮Kimi RaikkonenAlfa Romeo Racing Ferrari
OUT🇲🇽Sergio PerezRacing Point BWT Mercedes
OUT🇨🇦George RussellWilliams Mercedes

15.53 – Il gruppo si sta ricompattando dietro la Safety Car

15.52 – Finita la gara di Raikkonen, terzo ritiro consecutivo per il pilota finlandese dell’Alfa Romeo

F1 GP Singapore - Diretta Gara - Incidente Raikkonen Gasly

15.51 – SAFETY CAR!

15.50 – Bandiera gialla! Contatto tra Kvyat e Kimi Raikkonen, il finlandese bloccato a bordo pista con la sospensione anteriore sinistra distrutta.

15.48 – Problemi per Ricciardo, perde 2 posizioni alla ripartenza. Leclerc è 2°, mentre ha novedecim di distacco da Vettel (1°). Giovinazzi recupera e risale in 11ª posizione.

15.47 – Sono tutti vicinissimi tra loro i primi 7!

15.46 – Rientra la Safety Car, la gara riparte! 

15.44 – Il Direttore Sportivo Ferrari in persona ha chiesto a Leclerc di portare a casa la macchina, dopo che Charles aveva detto di “volere tutto!”

15.42 – Team Radio Box > Leclerc: “Charles, dobbiamo portare a casa la macchina. R: Non ti preoccupare non sono stupido.”

15.41 – Team Radio Hamilton: “Ho il ritmo per stare con loro ma non sono certo di avere il ritmo per passarli”

15.40 – Stroll di nuovo ai box.

15.38 – La seconda Safety Car della gara, è necessario rimuovere la vettura n°11 di Sergio Perez, che ha ricevuto via team radio la comunicazione sulla necessità di fermare la macchina il prima possibile.

15.37 – SAFETY CAR!

15.36 – PEREZ sta parcheggiando la vettura, problemi per il portacolori della Racing Point!

15.33 – Vediamo il distacco tra i primi 10, mentre le posizioni davanti sono rimaste invariate con le due Ferrari al comando.

  1. Vettel (Giro 43/61)
  2. Leclerc +0.9
  3. Verstappen +2.4
  4. Hamilton +5.8
  5. Bottas +7.7
  6. Albon +8.9
  7. Norris +10.5
  8. Magnussen +10.6
  9. Raikkonen +15.1
  10. Gasly +17.1

15.33 – Gran sorpasso di Giovinazzi su Lance Stroll, che però paga sia la posizione che una foratura all’anteriore sinistra. Il canadese ora ai box, monta un nuovo treno di gomme soft.

15.32 – Contatto Gasly / Stroll il francese ha la meglio e guadagna l’11ª posizione!

15.31 – CI SIAMO, si ricomincia!

15.30 – Sta per rientrare finalmente la Safety Car

15.25 – 48 minuti al termine, non è detto che si arrivi a completare tutti i giri. Vediamo la classifica parziale al 36° giro su 61:

  1. Vettel
  2. Leclerc
  3. Verstappen
  4. Hamilton
  5. Bottas
  6. Albon
  7. Norris
  8. Magnussen
  9. Raikkonen
  10. Perez
  11. Stroll
  12. Gasly
  13. Hulkenberg
  14. Kvyat
  15. Giovinazzi
  16. Ricciardo
  17. Kubica
  18. Grosjean
  19. Sainz
  20. Russell (OUT)

15.24 – Team Radio Box > Vettel: “Non prendete rischi alla ripartenza!”

15.22 – Team Radio Leclerc: “Sapete come mi sto sentendo adesso, non capisco. Posso attaccare Vettel in pista? R: Si puoi farlo, ma fallo con la testa“. Contrariato sul trovarsi in seconda posizione dietro Vettel, pur avendo dimostrato di essere più veloce e aver condotto la prima parte della gara.

15.21 – La Williams Mercedes di George Russell danneggiata ed abbandonata a bordo pista

F1 GP Singapore - Diretta Gara - Safety Car incidente Williams

15.19 – La Safety Car è sempre uscita in tutte le edizioni del GP di Singapore, il 2019 non sta facendo eccezione, anche se la gara è stata finora molto regolare.

15.18 – Contatto Grosjean / Russell, ha la peggio il canadese della Williams! SAFETY CAR!

15.17 – Bandiera gialla nel secondo settore. Williams a muro!

15.16 – LECLERC, giro veloce, 1:45.250 e continua a macinare record!

15.15 – Giovinazzi e Ricciardo a contatto, foratura per l’australiano! E Giovinazzi, con le gomme completamente usurate crolla in nona posizione. Pit stop per entrambi.

15.13 – Classifica parziale e distacchi:

  1. Vettel (Giro 34/61)
  2. Leclerc +6.0
  3. Verstappen +8.8
  4. Hamilton +12.8
  5. Giovinazzi +14.5
  6. Bottas +15.2
  7. Albon +15.8
  8. Ricciardo +16.6
  9. Hulkenberg +19.6
  10. Norris +20.2
  11. Magnussen +22.9
  12. Raikkonen +24.5
  13. Perez +28.8
  14. Kvyat +30.0
  15. Stroll +36.2
  16. Gasly +38.1
  17. Russell +60.3
  18. Grosjean +61.2
  19. Kubica +80.6
  20. Sainz +1 giro

15.12 – Giovinazzi (2°) e Ricciardo (5°), entrambi partiti con gomma media, sono gli unici piloti a non essersi ancora fermati ai box. L’unica chance per loro è una Safety Car, che permetta di dimezzare i tempi del pit stop.

15.11 – Leclerc passa anche Gasly, si piazza in 3ª posizione dietro Giovinazzi.

15.10 – Leclerc riesce a sopravanzare Ricciardo, si porta in quarta posizione. Anche Verstappen ha passato il pilota Renault partito in ultima fila.

15.09 – Il contatto tra Vettel e Gasly è stato notato dagli stewards, ma non c’è alcuna investigazione in corso.

15.08 – Sorpasso spaventoso di Vettel su Gasly, contatto tra i due. Staccata imperiosa, poi il francese della Toro Rosso si allarga in curva per lasciare strada alla Ferrari.

15.07 – VETTEL supera anche Gasly! Il tedesco è ora in seconda posizione!

15.06 – VETTEL sorpassa Ricciardo e guadagna la 3ª posizione! Leclerc riesce a superare Stroll, portandosi in quinta.

15.04 – Vettel (4°) è riuscito a sopravanzare Stroll (5°), il tedesco ha strada libera. Ma adesso Leclerc (6°) è ingaggiato con il canadese della Racing Point e ha incollato dietro la Red Bull di Max Verstappen (7°). Che gara!

15.03 – Classifica parziale:

  1. Giovinazzi (Giro 27/61)
  2. Gasly +1.3
  3. Ricciardo +2.5
  4. Vettel +3.5
  5. Stroll +5.3
  6. Leclerc +5.7
  7. Verstappen +6.3
  8. Hamilton +11.4
  9. Bottas +12.2
  10. Albon +14.3
  11. Hulkenberg +16.6
  12. Norris +17.1
  13. Magnussen +23.2
  14. Raikkonen +25.6
  15. Perez +30.5
  16. Kvyat +31.7
  17. Russell +54.8
  18. Grosjean +58.9
  19. Kubica +79.2
  20. Sainz +1 giro

15.02 – Rientrato Hamilton subito davanti a Bottas, le due Mercedes sono in 8ª e 9ª posizione. Davanti a loro c’è Max Verstappen!

15.01 – Giovinazzi al comando del GP di Singapore!

15.01 – HAMILTON ai Box!

15.00 – Crollate le prestazioni di Lewis Hamilton! Il box Mercedes chiede a Valtteri Bottas di andare più lento, mentre Lewis non si ferma! Ultimo giro del britannico 1:49.181, mentre le Ferrari girano in 1:47.5

14.59 – GIOVINAZZI in seconda posizione provvisoria! Ricciardo è quarto, partito ultimo. Ma ancora nessun pit per i due.

14.58 – C’è margine per le due Ferrari per stare davanti dopo un possibile pit stop di Hamilton, ma il britannico conferma che le gomme sono buone e vuole proseguire dopo 24 giri di mescole usate. Il suo ultimo tempo è di 1:48.450. Bottas chiede “come va la gara?”, è difficile comprendere cosa sta accadendo anche per i piloti.

14.57 – Hamilton è l’unico pilota con gomme soft ancora a non aver effettuato un pit stop!

14.56 – Leclerc chiede di passare Vettel, il monegasco è più veloce della Ferrari n°5 e manda messaggi espliciti al suo ingegnere via radio. Sette decimi il distacco tra i due.

  1. Hamilton (Giro 24/61)
  2. Giovinazzi +17.3
  3. Gasly +18.8
  4. Ricciardo +19.5
  5. Stroll +21.3
  6. Vettel +24.0
  7. Leclerc +24.8
  8. Verstappen +25.9
  9. Bottas +31.8
  10. Albon +33.8

14.55 – BOTTAS rientra in 9ª posizione, dietro Verstappen, che a sua volta è dietro le due Ferrari. Anche Albon ai box!

14.54 – BOTTAS ai box! Team Radio Hamilton: “Le gomme sono OK!”

14.53 – La Mercedes potrebbe aspettare che le Ferrari raggiungano Stroll (6°) e vengano bloccati dal traffico. Ecco la classifica parziale:

  1. Hamilton
  2. Bottas +5.8
  3. Giovinazzi +15.7
  4. Gasly +17.0
  5. Ricciardo +18.2
  6. Stroll +20.0
  7. Vettel +25.0
  8. Leclerc +26.1
  9. Verstappen +28.5
  10. Hulkenberg +33.8
  11. Albon +34.8
  12. Norris +40.7
  13. Grosjean +43.0
  14. Magnussen +43.3

14.52 – Cambia tutto, le due Mercedes sono davanti e ancora non si fermano, anzi Hamilton fa un gran giro, 1:47.085! Vettel è in settima posizione a 25,7 secondi e fa il giro record, 1:45.453!

14.51 – Leclerc rientra subito dopo VETTEL, in 8ª posizione!

14.50 – LECLERC ai Box! Contemporaneamente Hamilton chiede di fare l’undercut su Leclerc, ma il monegasco lo ha anticipato, mentre stava faticando con le sue gomme soft. Hamilton adesso è leader del gran premio.

14.49 – I due rientrano nel traffico, Vettel adesso è 10° dietro Lance Stroll con strada libera davanti, e Verstappen (12°) che perde la posizione da Hulkenberg (11°)!

14.48 – È il momento! VETTEL ai box, VERSTAPPEN lo segue!

14.45 – Va ai box Magnussen, ancora nessuno dei primi 7 piloti (tutti partiti con gomma soft) si è fermato per cambiare mescola quando sono passati 18 giri. Ecco i distacchi parziali:

  1. Leclerc 18 giri
  2. Hamilton +0.9
  3. Vettel +3.1
  4. Verstappen +5.6
  5. Bottas +6.2
  6. Albon +8.4
  7. Norris +10.5
  8. Giovinazzi +13.1
  9. Gasly +17.4
  10. Ricciardo +18.6

14.44 – Ora si gira 2 secondi più veloci della fase iniziale della gara:

  1. Leclerc 1:47.825
  2. Hamilton 1:47.428
  3. Vettel 1:48.309
  4. Verstappen 1:48.466
  5. Bottas 1:49.179
  6. Albon 1:49.224

14.45 – Hamilton: “Le gomme iniziano a faticare”

14.44 – Raikkonen rientrato dietro Robert Kubica, che sta rallentando pesantemente il finlandese

14.43 – Si ferma ai box anche Kimi Raikkonen e comincia a spingere Leclerc, ultimo giro 1:48.303

14.41 – 15 giri effettuati, ecco la classifica aggiornata:

P PilotaTeamGap
1🇩🇪Sebastian VettelFerrariGiro 61/61
2🇲🇨Charles LeclercFerrari+2.641
3🇳🇱Max VerstappenRed Bull Racing Honda+3.821
4🇬🇧 Lewis HamiltonMercedes+4.608
5🇫🇮Valtteri BottasMercedes+6.119
6🇹🇭Alex AlbonRed Bull Racing Honda+11.663
7🇬🇧Lando NorrisMcLaren Renault+14.769
8🇫🇷Pierre GaslyScuderia Toro Rosso Honda+15.547
9🇩🇪Nico HulkenbergRenault+16.718
10🇮🇹Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing Ferrari+17.855
11🇫🇷Romain GrosjeanHaas Ferrari+35.436
12🇪🇸Carlos SainzMcLaren Renault+35.974
13🇦🇺Daniel RicciardoRenault+36.419
14🇨🇦Lance StrollRacing Point BWT Mercedes+37.660
15🇷🇺Daniil KvyatScuderia Toro Rosso Honda+38.178
16🇵🇱Robert KubicaWilliams Mercedes+47.024
17🇩🇰Kevin MagnussenHaas Ferrari+86.522
18🇫🇮Kimi RaikkonenAlfa Romeo Racing Ferrari
OUT🇲🇽Sergio PerezRacing Point BWT Mercedes
OUT🇨🇦George RussellWilliams Mercedes

14.40 – Non c’è spazio per passare, il gap tra i primi due torna nuovamente di un secondo. Nuovo target per Leclerc, 1:48.8, dovremmo vedere un’accelerazione nel ritmo del n°16 della Ferrari

14.39 – Hamilton (2°) è a soli 4 decimi da Leclerc!

14.38 – Pit anche per Perez, gomma dura per il messicano della Racing Point.

14.36 – Ricciardo è il più veloce in pista, 1:48.291. Kvyat rientra ai box, monta gomma dura. I primi 10 sono in 15 secondi, tanto è lento il ritmo dettato da Charles Leclerc per risparmiare gomme e carburante.

14.34 – Ricciardo, gran sorpasso su Kvyat. Il pilota australiano sale in 12° posizione, dopo essere partito ultimo oggi al via del GP Singapore.

14.33 – Il ritmo di Leclerc è comandato dal suo ingegnere Jock Clear, che gli fornisce via radio un target del tempo su giro.

14.32 – Team radio Hamilton: “Non posso andare più lento di così!”

14.30 – C’è un fattore molto rilevante rispetto ai tempi piuttosto lenti dei primi. Fino a Norris (7°) tutti i piloti montano gomme soft, e dovranno fermarsi a partire dal 15° giro, ma chi sta dietro ha mescole più dure e resterà in pista anche dopo. Si prevede grande caos!

14.28 – Si gira molto lentamente, ecco un riferimento dei tempi nell’ultimo giro dei primi 10 piloti:

  1. Leclerc 1:49.570
  2. Hamilton 1:49.607
  3. Vettel 1:49.249
  4. Verstappen 1:493099
  5. Bottas 1:49.356
  6. Albon 1:49.035
  7. Norris 1:49.384
  8. Giovinazzi 1:49.214
  9. Magnussen 1:49.674
  10. Gasly 1:49.857

14.27 – Nessuna penalità per questo contatto tra Hulkenberg e Sainz al via:

14.25 – I primi sei in soli 6 secondi.

14.24 – Tutto invariato davanti, con Leclerc sempre al comando davanti a Hamilton per 1 secondo. Vettel terzo a 2,2 secondi, Verstappen (4°) tenta l’attacco sul Ferrarista n°5. Poi Bottas, Albon, Norris e Giovinazzi che ha guadagnato due posizioni.

14.21 – Giro veloce per Hulkenberg, 1:47.992, che ha montato gomme dure dopo il pit stop. Davanti si gira in 1:49.2

14.20 – Video della partenza del GP Singapore

14.18 – Leclerc recupera 6 decimi di margine su Hamilton solo nel primo settore, poi Lewis gliene rimangia altri 3 nel secondo. Che bagarre!

14.17 – HAMILTON si incolla a Leclerc, giro record! Classifica parziale:

  1. Leclerc
  2. Hamilton +1.2
  3. Vettel +2.5
  4. Verstappen +3.5
  5. Bottas +4.9
  6. Albon +5.6
  7. Norris +9.5
  8. Giovinazzi +11.1
  9. Magnussen +11.9
  10. Gasly +12.6

14.16 – Inizia il secondo giro, pit stop per Hulkenberg che ha avuto un contatto con Sainz in partenza. Rientra anche lo spagnolo della Mclaren e Russell.

14.15 – VETTEL (3°) cerca in uttti i modi di attaccare Hamilton (2°)!

14.14 – PARTITI! Grandissima partenza di Charles Leclerc, restano dietro Hamilton e Vettel! Verstappen tiene la posizione su Bottas.

14.13 – Ci siamo, i piloti si stanno schierando sulla griglia di partenza!!

14.10 – Iniziato il giro di formazione!

14.08 – Umidità a go go e refrigerazione quando possibile, anche a due minuti dal via!

14.05 – Cinque minuti alla gara del GP Singapore! Diamo un ultimo sguardo alle caratteristiche del tracciato di Marina Bay:

14.01 – La strategia migliore suggerita da Pirelli prevede la partenza con gomme soft, con un pit tra il 16° e il 20° giro per montare gomme medie. Attenzione agli undercut e agli overcut, bisogna stare pronti anche ad eventuali safety car che potrebbero permettere ai piloti di dimezzare il tempo complessivo del pit stop.

14.00 – Dieci minuti alla partenza, vediamo le possibili strategie di oggi per i piloti che battaglieranno per la vittoria del GP di Singapore:

F1 GP Singapore - Diretta Gara - Strategie Pirelli

13.57 – Situazione Meteo: Temperatura del tracciato 37,1°C, temperatura dell’aria 30,1°C, umidità 67%, cielo sereno

13.55 – Charles Leclerc, concentrato e sereno prima della gara, ma anche lui soffre il caldo umido di Singapore

13.52 – Mattia Binotto: “Sarà una gara lunga e difficile per tutti, sarà da gestire le gomme, ma anche i piloti. Gestire freni, motore, chi sarà in testa avrà il vantaggio più grosso oggi. Attorno ai pit stop ci saranno i giri più cruciali. Gli inconvenienti possono essere tanti, che siano meccanici o sportivi. Dobbiamo essere pronti a tutto. Non sarà importante fare un pit stop record, ma che siano puliti, senza problemi. Sappiamo che le Mercedes sono forti, ma da parte nostra abbiamo voglia di far bene.”

13.50 – Toto Wolff: “C’è una chance per Lewis, perché sarà una gara complicata, tra partenza, undercut, overcut… sono ottimista! Abbiamo il miglior passo gara? Si, ma è importante stare davanti, perché qui è molto difficile superare.”

13.45 – Singapore dall’alto, a 35 minuti dal via del Gran Premio. Che spettacolo!

13.40 – Prove di partenza in corso per i piloti, sale l’adrenalina, qualche problema per Verstappen e Norris.

13.35 – Si popola la griglia di partenza del GP di Singapore!

13.31 – Finalmente le vetture scendono in pista, rombano i motori delle F1 sul circuito cittadino di Marina Bay a Singapore!

13.22 – Anche Valtteri Bottas si prepara al meglio per la gara di Singapore con il suo porridge preferito per cena, gli darà la carica che sta cercando oggi per competere nuovamente con Hamilton come ha fatto nella prima parte di stagione di F1?

13.17 – Tutto regolare in casa Red Bull, con Max Verstappen e Alex Albon che si fanno un bagno rilassante prima della gara

13.10 – Tra 60 minuti comincia la bagarre del GP di Singapore di F1, che anche oggi seguiremo in diretta minuto per minuto. Nell’attesa che si scatenino le danze, diamo un’occhiata alla griglia di partenza, aggiornata con le penalità a Sergio Perez per la sostituzione del cambio e a Daniel Ricciardo, squalificato per eccesso di potenza dal suo MGU-K durante il Q1 di ieri:

1ª Fila1. Charles Leclerc
Ferrari
2. Lewis Hamilton
Mercedes
2ª Fila3. Sebastian Vettel
Ferrari
4. Max Verstappen
Red Bull
3ª Fila5. Valtteri Bottas
Mercedes
6. Alexander Albon
Red Bull
4ª Fila7. Carlos Sainz
Mclaren
8. Nico Hulkenberg
Renault
5ª Fila9. Lando Norris
Mclaren
10. Antonio Giovinazzi
Alfa Romeo
6ª Fila11. Pierre Gasly
Toro Rosso
12. Kimi Raikkonen
Alfa Romeo
7ª Fila13. Kevin Magnussen
Haas
14. Daniil Kvyat
Toro Rosso
8ª Fila15. Sergio Perez*
Racing Point
16. Lance Stroll
Racing Point
9ª Fila17. Romain Grosjean
Haas
18. George Russell
Williams
10ª Fila19. Robert Kubica
Williams
20. Daniel Ricciardo**
Renault

12.40 – Manca solo un’ora e mezza al via della Diretta Gara del Gran Premio F1 di Singapore in programma oggi a Marina Bay. Avete già inviato il vostro pronostico per il podio e il giro veloce? Chi sono i vostri favoriti per il 15° appuntamento del mondiale di Formula 1?

12.30 – Daniel Ricciardo è stato squalificato dai risultati della sessione, dopo che i commissari hanno scoperto che il pilota australiano aveva superato il suo limite di potenza MGU-K durante il Q1. Confermata la possibilità di iniziare la gara al pilota Renault, ma ancora non è stato ufficializzato se l’australiano di origini italiane partirà dal fondo della griglia o dai box.

F1 GP Singapore - Diretta Gara - Ricciardo squalificato

12.00 – Cari amici del Motorsport Clan, benvenuti alla Diretta Gara del Gran Premio di Singapore, che questo weekend ospita il 15° appuntamento stagionale del mondiale 2019 di F1. Siamo già pronti a vivere le emozioni di un’imperdibile gara di Formula 1 sul tortuoso circuito di Marina Bay, che durante le qualifiche di ieri ha offerto uno spettacolo indimenticabile.

F1 Diretta Gara Leclerc Singapore

Un’inattesa e insperata Pole Position di Leclerc ha clamorosamente stravolto i piani di Vettel e Hamilton. Il tedesco era quasi certo di avere messo in cassaforte la migliore prestazione, avendo effettuato un super giro nel primo tentativo del Q3. Lewis è rimasto scioccato per due motivi: la prestazione Ferrari in un tracciato che richiede un elevato carico aerodinamico e (soprattutto) il giro stratosferico di Charles Leclerc, che ha relegato il campione britannico in seconda posizione.

Ecco i risultati delle qualifiche di ieri:

P PilotaTeamQ3Q2Q1
1🇲🇨Charles LeclercFerrari1:36.2171:36.6501:38.014
2🇬🇧 Lewis HamiltonMercedes1:36.4081:36.9331:37.565
3🇩🇪Sebastian VettelFerrari1:36.4371:36.7201:38.374
4🇳🇱Max VerstappenRed Bull Racing Honda1:36.8131:37.0891:38.540
5🇫🇮Valtteri BottasMercedes1:37.1461:37.1421:37.317
6🇹🇭Alex AlbonRed Bull Racing Honda1:37.4111:37.8651:39.106
7🇪🇸Carlos SainzMcLaren Renault1:37.8181:37.9821:38.882
8🇦🇺Daniel RicciardoRenault1:38.0951:38.3991:39.362
9🇩🇪Nico HulkenbergRenault1:38.2641:38.5801:39.001
10🇬🇧Lando NorrisMcLaren Renault1:38.3291:37.5721:38.606
11🇲🇽Sergio PerezRacing Point BWT Mercedes1:38.6201:39.909
12🇮🇹Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing Ferrari1:38.6971:39.272
13🇫🇷Pierre GaslyScuderia Toro Rosso Honda1:38.6991:39.085
14🇫🇮Kimi RaikkonenAlfa Romeo Racing Ferrari1:38.8581:39.454
15🇩🇰Kevin MagnussenHaas Ferrari1:39.6501:39.942
16🇷🇺Daniil KvyatScuderia Toro Rosso Honda1:39.957
17🇨🇦Lance StrollRacing Point BWT Mercedes1:39.979
18🇫🇷Romain GrosjeanHaas Ferrari1:40.277
19🇨🇦George RussellWilliams Mercedes1:40.867
20🇵🇱Rober KubicaWilliams Mercedes1:41.186

F1 GP Singapore oggi: rivivi la cronaca live delle Qualifiche, in attesa della gara che prenderà il via alle 14:10

>> ANALISI QUALIFICHE GP Singapore

16.31 – Toto Wolff: “Abbiamo sbagliato il primo giro dell’ultima parte di qualifica. Le Ferrari mi hanno stupito? Gli ultimi anni la Ferrari era sempre competitiva a Singapore, è un circuito diverso. Leclerc?

C’è una generazione di giovani che cresce, non solo Charles, ma anche altri di cui non si vede ancora il potenziale. Stiamo vedendo un cambio generazionale in arrivo, ma sono anche sicuro che Lewis rimarrà ad alti livelli.

La Mercedes ha perso qualcosa rispetto ad inizio stagione? No, perché la Ferrari era forte anche in Bahrain e a Baku, ma con molti errori, adesso – senza errori – si vede quanto sono veloci.

Domani sarà importante partire bene, abbiamo un buon passo, c’è tutto da giocare. Importante avere buona partenza e controllare la gara, credo che abbiamo una macchina veloce. Le gomme gialle? Perché avevamo un set di troppo.”

16.25 – Mattia Binotto: “Leclerc ha regalato tanta gioia alla squadra e ai tifosi, sapevamo che è una pista non adatta alla nostra vettura. Sapevamo che dopo belgio e monza arrivavamo qui con tanta voglia di far bene e di sorprendere. Un pacchetto aerodinamico che ha funzionato bene, che era previsto per più avanti, ma dopo l’Ungheria abbiamo fatto i salti mortali per portarlo in anticipo qui a Singapore. Ha dato i suoi frutti, insomma.

Sono dispiaciuto per Seb, che ancora una volta stava dimostrando di essere un pilota che sa essere molto veloce. Una prima fila [tutta rossa] sarebbe stata ancor più fantastica, però a questo punto dobbiamo tranquillizzarci e guardare a domani, perché è la gara quella che conta.

Ma partire davanti a Singapore, insomma, è già molto. La terza pole consecutiva di Leclerc? Sono statistiche che non conoscevo, sta guadagnando fiducia in se stesso, anche con la squadra. Oggi guidando in mezzo ai muretti ha preso la sua dose di rischio per cercare di fare qualcosa di eccezionale, gli è venuta bene, e quindi siamo contentissimi.

Devo dire che Sebastian ha fatto una bellissima qualifica, il suo primo tentativo in Q3 è stato un ottimo giro, meritava la prima fila. Deve essere soddisfatto di quello che ha fatto, perché ha dimostrato di essere anche lui molto veloce. La gara domani, tutta da scrivere, ma penso che anche per Vettel ci siano buone possibilità.”

“Il nuovo pacchetto? Difficile fare un confronto, la pista si evolve troppo rapidamente. Guardando la telemetria, abbiamo ottenuto i risultati che ci aspettavamo.

Una seconda parte di stagione diversa? La macchina è sicuramente migliorata, mentre la prima parte della stagione non è così negativa se non per i risultati, perché occasioni di vittoria ce ne sono state, sono convinto che ce ne saranno ancora, tocchera a noi cercare di coglierle.

La squadra sta lavorando bene, che sia a casa o qua al muretto, dobbiamo contare su quello.”

“Rammarico per la prima parte di stagione? No, non credo, perché poi la storia è questa, inutile provare a rifarla. Importante è aver individuato i punti deboli della macchina e cercare in qualche modo di indirizzare bene il lavoro. Questo ci da fiducia per questa stagione e per la prossima.

Cosa fa la differenza per la gara di domani? Intanto partire bene, poi l’usura delle gomme al momento del pit stop.”

16.15 – Ecco la top 3 delle Qualifiche di oggi!

F1 Oggi GP Singapore - Diretta Gara - Leclerc Hamilton Vettel

16.13 – Festa Ferrari per una delle pole più inaspettate della stagione!

16.08 – La classifica conclusiva delle qualifiche del GP di Singapore:

P PilotaTeamQ3Q2Q1
1🇲🇨Charles LeclercFerrari1:36.2171:36.6501:38.014
2🇬🇧 Lewis HamiltonMercedes1:36.4081:36.9331:37.565
3🇩🇪Sebastian VettelFerrari1:36.4371:36.7201:38.374
4🇳🇱Max VerstappenRed Bull Racing Honda1:36.8131:37.0891:38.540
5🇫🇮Valtteri BottasMercedes1:37.1461:37.1421:37.317
6🇹🇭Alex AlbonRed Bull Racing Honda1:37.4111:37.8651:39.106
7🇪🇸Carlos SainzMcLaren Renault1:37.8181:37.9821:38.882
8🇦🇺Daniel RicciardoRenault1:38.0951:38.3991:39.362
9🇩🇪Nico HulkenbergRenault1:38.2641:38.5801:39.001
10🇬🇧Lando NorrisMcLaren Renault1:38.3291:37.5721:38.606
11🇲🇽Sergio PerezRacing Point BWT Mercedes1:38.6201:39.909
12🇮🇹Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing Ferrari1:38.6971:39.272
13🇫🇷Pierre GaslyScuderia Toro Rosso Honda1:38.6991:39.085
14🇫🇮Kimi RaikkonenAlfa Romeo Racing Ferrari1:38.8581:39.454
15🇩🇰Kevin MagnussenHaas Ferrari1:39.6501:39.942
16🇷🇺Daniil KvyatScuderia Toro Rosso Honda1:39.957
17🇨🇦Lance StrollRacing Point BWT Mercedes1:39.979
18🇫🇷Romain GrosjeanHaas Ferrari1:40.277
19🇨🇦George RussellWilliams Mercedes1:40.867
20🇵🇱Rober KubicaWilliams Mercedes1:41.186

16.07 – Sebastian Vettel: “Non sono pienamente soddisfatto, ma nel complesso la macchina mi ha dato buone sensazioni, la pista alla fine era un pochino migliorata ma non sono riuscito a sfruttarla al massimo. Ho abortito il giro, ma ho ottenuto comunque una buona posizione.

Domani? Sarà molto diverso rispetto a oggi ma nel complesso sono fiducioso, dovrebbe essere una bella gara e vedremo come si comporterà la vettura nel passo gara. Sarà divertente, non vedo l’ora!”

16.06 – Hamilton: “Non so dove hanno trovato tutto questo passo le Ferrari oggi, ho dato assolutamente quello che avevo, non potevo tirare più altro dal mio giro. Proviamo a fare il massimo domani, dovremo essere aggressivi. ”

16.05 – Charles Leclerc: “Sono davvero contento, un ottimo giro, concludere il giro in pole position è qualcosa di incredibile. Ringrazio il team, perché ha fatto un lavoro fantastico per portare il pacchetto di cui avevamo bisogno. Abbiamo portato pezzi nuovi che hanno lavorato nel modo giusto.

È stato un venerdì molto duro, non mi sentivo a mio agio, però ho lavorato sodo e il lavoro ha dato i suoi frutti”

16.01 – Incredibile epilogo delle qualifiche del GP di Singapore, quinta pole quest’anno, terza pole position consecutiva per CHARLES LECLERC! Vettel non ha completato il giro, non è riuscito a migliorarsi nell’ultimo tentativo.

Chiude in terza posizione. Hamilton sale in seconda piazza con un colpo di reni finale. Poi Verstappen, Bottas, Albon, Sainz, Ricciardo, Hulkenberg, Norris.

16.01 – POLE POSITION per CHARLES LECLERC!

16.00 – LECLEEERC! Che giro ha fatto, 1:36.217, prima posizione!

15.59 – Verstappen si migliora di poco, rimane in terza posizione.

15.59 – Iniziato il giro di Vettel, non si migliora nel primo settore. Fa molto meglio Leclerc!

15.58 – DUE MINUTI al termine delle Qualifiche del GP di Singapore!

15.57 – I piloti tornano in pista per il secondo tentativo. Fuori le Ferrari, ancora ai box le Mercedes, che forse lamentano problemi di surriscaldamento e non hanno compiuto finora il loro giro con modalità full power.

15.55 – Che cosa è successo alle Mercedes? Problemi per entrambi i due piloti durante il loro giro cronometrato.

15.53 – Prestazione superlativa della Ferrari, ma Vettel ha addirittura toccato il muro nel suo giro lanciato!

15.52 – Sebastian Vettel, sfiora tutti i muri al limite, incredibile prestazione del tedesco! Leclerc è secondo a 354 millesimi, poi Verstappen a 380, Hamilton e Bottas a 1 secondo!

15.52 – VETTEL! 1:36.437, che giro pazzesco!

15.51 – Inizia il primo giro lanciato di Sebastian Vettel, che fa segnare il record nel primo e nel secondo settore!

15.49 – Hamilton si lamenta del molto traffico che si trova davanti nel suo giro di lancio. Tutti i piloti in pista, sarà una bagarre tra Ferrari, Mercedes, Red Bull, Mclaren e Renault.

15.48 – SEMAFORO VERDE! Iniziati gli ultimi 12 minuti della sessione di qualifiche di oggi, che decreterà il pilota che domani partirà in prima posizione per il GP di Singapore

15.44 – Che giro Charles Leclerc, che ha compiuto anche un errore nel primo settore. C’è ancora margine per il portacolori della Ferrari. Ottimo anche Vettel, vicinissimo al suo compagno di squadra. Le Mercedes si tengono a distanza, le frecce d’argento non hanno ancora tirato fuori il massimo della potenza. Grande lavoro in casa Renault, che dopo l’ottimo risultato a Monza, riesce ad entrare nella top ten a Singapore.

15.43 – Eliminati nel Q2:

  • Perez
  • Giovinazzi
  • Gasly
  • Raikkonen
  • Magnussen

15.40 – LECLERC! 1:36.650, super giro, e come lui VETTEL, a soli 70 millesimi! Lima il suo tempo anche Hamilton (3°), a 283 millesimi dal monegasco della Ferrari

15.39 – Non si migliorano Leclerc e Hamilton, mentre fa il record nel primo settore Sebastian Vettel (5°)!

15.38 – Tutti fuori per un nuovo giro di lancio, al termine del quale scopriremo chi sono i piloti che entreranno in TOP TEN! Al momento sono a rischio: Giovinazzi, Gasly, Perez, Raikkonen, Magnussen

15.36 – Il video della carezza di Raikkonen ai muri di Marina Bay

15.35 – Si controlla l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen, per verificare i danni del contatto con le barriere

15.32 – Raikkonen a muro, che botta per l’Alfa Romeo!

15.32 – VERSTAPPEN, terza posizione a 159 millesimi da Leclerc, e a soli 2 centesimi da Hamilton!

15.31 – LECLERC! Davanti alle Mercedes, 1:39.930! Vettel più lento di 3 decimi, in quarta posizione. Poi le Mclaren di Norris e Sainz.

15.29 – HAMILTON, 1:37.061, che bacia il muro della pista di Marina Bay

15.28 – 11 minuti al termine della seconda parte delle qualifiche del GP di Singapore, inizia il giro di Bottas, Hamilton, Leclerc e Vettel!

15.26 – Le Mercedes entrano in pista con le gomme soft, stessa strategia per tutti gli altri piloti, adesso sul tracciato.

15.25 – SEMAFORO VERDE, inizia il Q2!

15.24 – Enorme prestazione Mercedes, che chiaramente è la favorita per la pole position. Si difendono le Ferrari e Verstappen. non benissimo Albon. superato anche da Gasly. Bel salto delle Mclaren, con Norris in sesta posizione e Sainz in settima.

15.19 – BANDIERA A SCACCHI!

Eliminati nel Q1:

  • Kvyat
  • Stroll
  • Grosjean
  • Russell
  • Kubica

15.17 – Arrivano le Mercedes con gomme soft! Bottas, tempo mostruoso, 1:37.313, dietro di lui Lewis Hamilton staccato di 248 millesimi

15.16 – Mancano 2 minuti al termine della prima sessione di qualifiche, a rischio Raikkonen, Grosjean, Magnussen, Russell e Kubica

15.12 – Ferrari, Mercedes e Verstappen hanno un margine sufficiente di entrare in Q2. Le Renault raggiungono la 10ª e l’11ª posizione

15.11 – Vettel, sale in seconda posizione, a 360 millesimi del compagno di squadra

15.10 – Curiosa la scelta delle Mercedes di montare gomma media, l’unico treno a disposizione per le frecce d’argento

15.09 – Nessun giro ancora per le due Renault, attualmente a rischio insieme a Kubica, Russell e Magnussen

15.07 – Stroll a contatto con ben due barriere, ma niente di grave per la sua Racing Point.

15.06 – Arrivano i primi tempi, Leclerc davanti a Verstappen e alle due Mercedes!

  1. Leclerc 1:38.014
  2. Verstappen 1:38.540
  3. Bottas 1:38.623
  4. Hamilton 1:38.763
  5. Sainz 1:38.882
  6. Vettel 1:38.939
  7. Albon 1:39.106
  8. Norris 1:39.159
  9. Kvyat 1:39.957
  10. Giovinazzi 1:40.029

15.04 – Tutti i piloti adesso in pista. Problemi per Sainz che procede molto lentamente. Le due Mercedes sembrano tentare il giro con gomme medie. Tutti gli altri con gomma soft.

15.02 – Robert Kubica è il primo pilota ad entrare in pista nel Q1

15.00 – SEMAFORO VERDE!

14.59 – Ed eccolo qui il favorito n°1 per la pole position di oggi, Lewis Hamilton, lavoro molto consistente durante le prove libere di ieri, super passo gara. Vedremo chi riuscità a battagliare con lui per la prima fila nella griglia di partenza di domani

F1 GP Singapore - Diretta Qualifiche - Mercedes Hamilton 2

14.55 – CINQUE MINUTI al semaforo verde!

14.52 – Max Verstappen: “Sarà una qualifica molto combattuta, la Ferrari ha fatto un gran passo avanti, la Mercedes è molto veloce. Sarà una lotta a tre squadre? Si, penso di si!”

14.51 – Sebastian Vettel non è riuscito ad essere brillante come il compagno di squadra durante la terza sessione di libere, ma il pilota tedesco della Ferrari ha bisogno di tirar fuori un buon risultato e dimostrare costanza e solidità in questo finale di stagione, magari per rilanciarlo con nuove prospettive nel futuro

Vettel Ferrari pronto al Q1

14.49 – Charles Leclerc, leader a sorpresa delle FP3 e vincitore degli ultimi due gran premi di Formula 1 in Belgio e a Monza, è pronto per scatenarsi nelle qualifiche di oggi

Leclerc pronto al Q1

14.46 – “Dal giro più veloce della stagione a Monza, a quello più lento” del GP Singapore, tra poco il via alle Qualifiche a Marina Bay! Riuscirà la Ferrari a stare al passo di Mercedes e Red Bull in una pista che richiede un così elevato carico aerodinamico?

14.45 – Quindici minuti al via del Q1!

14.10 – Rivediamo il giro che lo scorso anno ha condotto Lewis Hamilton ad aggiudicarsi una pazzesca pole position sul circuito di Marina Bay!

 

 


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!