F1, Redbull conferma albon e verstappen per il 2020

F1, Breaking: Alex Albon rimane in Red Bull al fianco di Verstappen – Mercato Piloti 2020

Dopo tanti rumours finalmente è ufficiale la conferma di Alex Albon al fianco di Max Verstappen nel team Red Bull F1 Racing anche per la stagione di Formula 1 2020. Gasly e Kvyat confermati in Toro Rosso (Alpha Tauri).

Alex Albon, già in forza alla Red Bull dal GP del Belgio 2019, manterrà il suo sedile anche nel 2020 al fianco di Max Verstappen. Questa, alla fine, è stata la scelta di Chris Horner e Helmut Marko, che hanno preferito il rookie anglo-thailandese all’usato sicuro Pierre Gasly, che invece viene confermato in Toro Rosso.

Con il risultato migliore colto in Giappone (quarto posto finale) e sette gare concluse tra i primi 6 posti, Albon è riuscito a mostrare quel potenziale che serviva a convincere i dirigenti.

Chris Horner: “Non vediamo l’ora di vedere Alex al fianco di Max nel 2020. Alex si è comportato molto bene dal suo debutto con la squadra in Belgio. Ha una crescente reputazione come pilota tenace e fortemente impegnato. C’è ancora molto potenziale da sbloccare”

Horner mette l’accento sulle ottime capacità di Albon nel lavorare in tandem con Max e con il team, “meritando pienamente di continuare i suoi progressi con l’Aston Martin Red Bull Racing”.

“Sono davvero entusiasta di collaborare con Max anche nel prossimo anno “, commenta così Albon la notizia del suo rinnovo. “Sono molto fortunato ed estremamente grato che la Red Bull è sia fidata di me e abbia creduto nei miei risultati da quando sono parte del team. Quest’anno è stato un anno incredibile per me e ricevere la chiamata per la Red Bull a metà stagione è già stato un grande passo. Ora c’è da mettere a frutto gli insegnamenti di questa stagione per migliorare e lottare per la prima fila nel 2020“.

Gasly e Kvyat confermati in Toro Rosso

La conferma di Albon è una doccia fredda per Gasly e Kvyat, entrambi confermati nel team minore della galassia Red Bull. Saranno loro a guidare la monoposto 2020 con la nuova denominazione Alpha Tauri.

Il pilota francese che aveva iniziato l’anno in Red Bull, non è riuscito a fare del suo meglio nella scuderia madre, ed è stato già sostituito a stagione in corso proprio da Albon. Un rimescolamento già messo in atto altre volte in passato dal duo Horner/Marko. Lo stesso Kvyat era stato retrocesso da Red Bull a Toro Rosso nel 2016 per far subentrare Max Verstappen.

Chiusa anche l’ultima porta per Hulkeneberg

Sebbene l’approdo di Hulkenberg in Red Bull fosse qualcosa di chiaramente improbabile, con questa mossa di mercato viene chiusa anche una delle ultime speranze per Nico di rimanere in Formula 1 nel 2020.

Fonte: F1.com


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!