unsafe release cosa vuol dire e cos'è

F1 – Cosa vuol dire unsafe release la penalità nella corsia box

F1, cos’è e cosa significa unsafe release e quando viene assegnata la penalità

Durante le gare del mondiale di Formula 1, più volte s’è sentito il termine unsafe release(si pronuncia anseif relis), cosa vuol dire e quando si applica una penalità?

unsafe release cosa vuol dire e cos'è

Unsafe release la traduzione in italiano

L’unfase release, che in italiano vuol dire letteralmente “Rilascio non sicuro della monoposto”, va a punire le squadre di Formula 1 che durante le operazioni di pit-stop, creano una situazione di pericolo in pit-lane.

In particolare, va a punire le seguenti situazioni nella corsia dei box:

Tagliare la strada a un pilota che sta già percorrendo la corsia box

La classica situazione in cui viene assegnata una penalità per unsafe release avviene durante le fasi del pit-stop. Se i meccanici fanno ripartire la vettura mentre sopraggiunge un altro avversario, tagliandogli la strada, si crea una situazione di pericolo che viene sanzionata.

unsafe release verstappen monaco

Rilasciare l’auto, nonostante le gomme non siano tutte correttamente fissate

L’altra situazione che l’unsafe release va a sanzionare, è l’eccessiva fretta nel rilasciare la vettura durante il pit stop, senza assicurarsi che tutte e quattro le gomme siamo correttamente avvitate al corpo vettura.

Questo crea una forte condizione di pericolo, la perdita di una ruota non fissata adeguatamente potrebbe ferire sia il personale ai box, sia causare gravi incidenti in pista.

unsafe release perdita ruota

Le possibili penalità per unsafe release

Le penalità possibili in caso di violazione della norma, possono variare da una penalità in termini di tempo per il pilota(5 secondi) fino al drive through, il passaggio obbligatorio in corsia box.

Sono previsti inoltre consistenti multe in denaro per il team che s’è reso protagonista di “unsafe release”.

In occasione del GP di Germania 2019, i commissari hanno deciso di creare un precedente nel sanzionare per unsafe release la Ferrari di Charles Leclerc, decidendo di multare il team ma di non assegnare nessuna penalità in termini di tempo al pilota.

Decisione che ha sollevato le critiche delle altre scuderie. La Federazione ha dunque fatto sapere che tutte le successive penalità per unsafe release, consisteranno in una penalità in tempo assegnata al pilota protagonista della violazione del regolamento.

E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!