aston martin ritorno in f1 livrea

Ufficiale, Aston Martin torna in F1: Come cambieranno Red Bull e Racing Point

Aston Martin torna ufficialmente in Formula 1 nella stagione 2021, addio a Red Bull in favore di Racing Point

Lawrence Stroll c’è riuscito ancora. La notizia era nell’aria da diversi mesi e oggi è arrivata l’ufficialità: Racing Point diventerà Aston Martin Racing a partire dalla stagione 2021.

Il magnate canadese, padre del pilota Lance Stroll, dopo aver acquistato la Force India salvandola dal baratro, è riuscito ad acquistare il 20% delle azioni di Aston Martin con una mavora finanziaria di oltre 182 milioni di dollari.

lance stroll aston martin f1

Aston Martin, in Formula 1 per almeno 10 anni grazie a una manovra di oltre 182 milioni di dollari

Il brand Aston Martin torna dunque in Formula 1 dopo oltre 60 anni, il team inglese ha infatti partecipato a cinque gara di F1 tra il 1959 e 1960, con un sesto posto come miglior risultato.

Contestualmente all’accordo con Stroll, Aston Martin chiude la collaborazione con Red Bull, della quale sarà il main sponsor fino al termine della stagione 2020.

aston martin f1 racing red bull

Da parte sua, Il team anglo-austriaco, ha recentemente “bloccato” Max Verstappen fino alla stagione 2024.

Che colori per livrea Aston Martin? Ecco qualche idea

Con quale colori l’Aston Martin si prepara a debuttare nel 2021? Con il più moderno Lime Green o con lo storico Racing Green?

Ecco qualche concept by MaDesign:

aston martin ritorno in f1 livrea

I grandi marchi dunque continuano ad approdare in Formula 1, sebbene con la ormai consolidata forma di main sponsor, andando a finanziare team già esistenti. La stessa operazione che ha visto trasformare la Sauber in F1 in Alfa Romeo, al termine della stagione 2017.

Leggi anche: Il Calendario Presentazioni F1 2020

E voi cosa ne pensate? Parliamone nei commenti.

Foto e Rendering: MADesign, & RaceSimStudios


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!