F1 – BREAKING đź’Ą Bocciato Gasly, Albon prende il suo posto in Red Bull!

F1 Mercato Piloti: Pierre Gasly retrocesso in Toro Rosso! A partire dal GP del Belgio, il rookie Albon prenderĂ  il suo posto nel team principale Red Bull

E alla fine arriva la notizia che non ti aspetti: dopo che Christian Horner – Team Principal Red Bull Racing F1 – aveva recentemente  confermato che Pierre Gasly sarebbe rimasto al suo posto almeno fino al termine della stagione, è di oggi la notizia che il pilota francese è immediatamente sostituito da Alex Albon a partire dal GP del Belgio.

Abissale la differenza di prestazioni tra Gasly e l’ormai ex compagno Max Verstappen, 63 punti e nessun podio contro 181 punti e due vittorie. In Red Bull si era ormai persa la pazienza, mentre erano state anche superate le aspettative di performance del giovane Albon, che ha dimostrato in più occasioni di avere un grande potenziale su cui investire. Non soltanto per gli anni futuri, ma evidentemente fin da subito.

Ecco il comunicato ufficiale del team Red Bull:

“Alexander Albon viene promosso al Team per guidare al fianco di Max, mentre Pierre tornerà al team gemello della Red Bull, la Scuderia Toro Rosso.” 

“La Red Bull è nella posizione unica di avere sotto contratto quattro talentuosi piloti di Formula 1 che possono essere ruotati tra il Team principale e Toro Rosso. Il team utilizzerà le prossime nove gare per valutare le prestazioni di Alex al fine di prendere una decisione informata su chi guiderà al fianco di Max nel 2020.”

“Tutti nel Team non vedono l’ora di accogliere Alex e supportarlo durante la prossima fase della sua carriera in F1.”

E voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con la scelta della Red Bull? Riuscirà Albon a cogliere l’occasione di dimostrare al suo primo anno in F1 di sapersi battere anche con i top team? Parliamone nei commenti!

UNISCITI AL NOSTRO CLAN mettendo un like sulla pagina Facebook e raggiungici sul nostro Canale Telegram per commentare in diretta i principali eventi del Motorsport. Ti aspettiamo!


Share

E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!