F1, Lewis Hamilton crede che la Mercedes non ha speranze contro la Ferrari sui rettilinei del GP Messico

F1 – Hamilton, la Mercedes “non ha speranza” contro la Ferrari in rettilineo al GP Messico

F1, Lewis Hamilton afferma che la Mercedes non ha alcuna speranza di battere la Ferrari sui rettilinei del GP del Messico che si correrà questo weekend all’Autodromo Hermanos Rodriguez

A pochi giorni dalla gara che potrebbe incoronarlo Campione del Mondo di F1 per la sesta volta, Lewis Hamilton ha dichiarato che le Mercedes non hanno alcuna speranza di battere le Ferrari sui rettilinei del circuito di Città del Messico, dove questo weekend è in programma il prossimo GP di Formula 1.

Nel frattempo, continuano ad infuriare le polemiche sul motore Ferrari. A detta di diverse testate giornalistiche internazionali, girano sempre più accuse sulla presunta non regolarità della sua power unit. Attacchi a parte, quel che sappiamo è che la velocità delle Ferrari in rettilineo è sempre temuta da molti, soprattutto da Hamilton.

“Il GP Messico è generalmente la peggior gara dell’anno per la Mercedes”

Le caratteristiche del circuito che ospita il GP del Messico, sembrano favorire la Rossa di Maranello, che può sprigionare i suoi cavalli sull’asfalto dell’autodromo Hermanos Rodriguez. Anche la Red Bull, che ha vinto qui nel 2017 e nel 2018 può essere seriamente della partita, avendo dimostrato ottime prestazioni in altura quest’anno al GP d’Austria.

Secondo Hamilton, che dichiara di “non voler affrettare le cose” a proposito del titolo mondiale, “il Messico è generalmente la peggior gara dell’anno” per la Mercedes. “Le ultime edizioni sono state piuttosto scioccanti, pur avendo vinto il titolo lì”.

Hamilton sulla Ferrari: la Mercedes “non ha alcuna speranza”

Prosegue Lewis: “Spero in un fine settimana migliore [rispetto al passato], ma penso che sarà molto difficile battere le Ferrari. Non abbiamo alcuna speranza di cavarcela su quei lunghi rettilinei, questo è certo. Anche le Mclaren stanno migliorando la velocità in rettilineo, e così anche le Red Bull. Quindi penso che sarà un GP molto difficile.”

Non è la prima volta che in Mercedes si dichiarano sfiduciati sulle prestazioni attese, né sarebbe una novità che la pista smentisse tali ipotesi. Quale sarà il responso questa volta?

Fonte: Motorsport

 


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!