f1 news jump start regolamento 2020

F1 – Jump starts e salto della pesa, cambiano le penalità nel 2020

Formula 1, ultime news sul regolamento sportivo 2020. Si valuta una rimodulazione delle penalità previste per le violazioni minori al regolamento, come il tanto discusso jump start.

F1 Regolamento 2020, si va verso penalità meno severe per il jump start(falsa partenza)

Se la stagione 2021 rappresenterà per la F1 una rivoluzione dal punto di vista tecnico, grazie al ritorno delle monoposto in grado di sfruttare l’effetto suolo, la stagione 2020 sarà piuttosto occasione per migliorare le lacune che attanagliano alcuni aspetti del regolamento sportivo.

Attualmente l’attenzione degli addetti ai lavori è concentrata sugli aspetti che riguardano le sanzioni previste per falsa partenza(jump start) e mancata verifica del peso vettura durante i controlli a “sorpresa” previsti nelle sessioni di prove libere.

Addio all’assurdo drive-through che ha colpito Raikkonen in Russia, ecco cambia la regola

Nello scorso GP di Russia di F1, Kimi Raikkonen ha subito una pesantissima drive-through penalty(passaggio forzato in corsia box) per essersi mosso in anticipo in occasione della partenza.

Il pilota finlandese, in quella occasione aveva addirittura perso del tempo prezioso piuttosto che guadagnare posizioni, per poi venire ulteriormente sanzionato dal pesantissimo drive-through.

La nuova regola 2020 vedrà invece due possibili penalità di 5 o 10 secondi di tempo a seconda della gravità dell’infrazione commessa in partenza.

Cambierà anche la penalità in occasione di mancata verifica del peso della vettura durante le prove libere. Sergio Perez e Pierre Gasly, per un’infrazione del genere, sono stati costretti a partire la loro gara dalla pit-lane.

Nel 2020 i commissari sentiranno direttamente i piloti, prima di decidere quale penalità applicare. Una F1 dunque che si dimostra reattiva e intelligente, di fronte a delle evidenti anomalie del regolamento sportivo.

Fosse stato cosi anche in occasione del discusso GP del Canada…


Share

E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!