F1, Toto Wolff, il GP Messico sarà una gara difficile per la Mercedes

F1 – Toto Wolff: “Ci aspettiamo una gara molto difficile in Messico”

F1, il GP del Messico sarà una sfida molto dura per la Mercedes, questo il pensiero di Toto Wolff in vista del 18° appuntamento del mondiale 2019

Incassato il sesto mondiale costruttori F1 consecutivo, la Mercedes si appresta ad affrontare le ultime quattro gare del 2019, delle quali il Messico sarà la più difficile secondo Toto Wolff. La punta di diamante del suo team ha già dichiarato che sarà praticamente impossibile sfidare la Ferrari sui rettilinei dell’autodromo di Città del Messico.

Il team principal della Mercedes, all’ipotesi di una Ferrari favorita in Messico, aggiunge la sfida di preparare al meglio la monoposto in un autodromo situato ad un altitudine di 2300 metri sul livello del mare. La rarefazione dell’aria a quest’altezza è un fattore da tenere assolutamente in primo piano nella messa a punto della vettura.

Toto Wolff: “Il GP del Messico sarà molto difficile” per la Mercedes

Sappiamo che le quattro gare rimanenti non saranno facili e ci aspettiamo che il Messico sia il più difficile per noi“, ha dichiarato il boss Mercedes Toto Wolff.

L’elevata altitudine della pista presenta alcune sfide piuttosto insolite in quanto la bassa densità dell’aria influisce sulla deportanza della vettura, sul raffreddamento e sulle prestazioni del motore.

È una combinazione che non si adatta particolarmente alla nostra auto, ma daremo tutto per cercare di limitare il danno. Attendiamo con impazienza la lotta e la straordinaria folla messicana che condivide il nostro amore per le corse e trasforma il fine settimana in una brillante celebrazione del motorsport“.

Il ringraziamento alla squadra per i 6 mondiali costruttori vinti

Dopo la conquista del 6° titolo mondiale costruttori, le frecce d’argento si apprestano ad aggiudicarsi anche il 6° titolo piloti consecutivo. Un record che né la casa di Stoccarda, né lo stesso Toto Wolff, si sarebbero aspettati di raggiungere. Per lo meno non in così poco tempo dal ritorno in pianta stabile come scuderia di F1.

Quando avremmo intrapreso questo viaggio, nessuno avrebbe mai immaginato che saremmo mai stati in grado di raggiungere questo obiettivo“, ha dichiarato Toto. “Speravamo di poter vincere le gare, magari anche un campionato e rappresentare bene il marchio Mercedes – ma vincere sei doppi campionati consecutivi e battere un record che sembrava imbattibile è molto soddisfacente.”

“È un risultato che testimonia il duro lavoro, la grande determinazione e la passione di ogni singolo membro del nostro team. Tutti a Brixworth e Brackley hanno svolto un lavoro eccezionale e siamo tutti molto grati di definirci campioni del mondo per la sesta volta consecutiva“.

Fonte: Mercedes


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!