hamilton monaco

F1 – Hamilton: “Correre a Monaco? Non è proprio così divertente”

Lewis Hamilton sul GP Monaco: intenso ma non proprio divertente

Dopo la perla di Kimi Raikkonen, che ci ha spiegato perché il circuito di Montecarlo non è più quello di una volta, arriva anche il caro Lewis Hamilton ad insaporire ancor di più il piatto del GP di Monaco.

Per il 5 volte campione del mondo, correre su questo tracciato è sicuramente qualcosa di unico: basta una lieve distrazione e ti ritrovi faccia a faccia col muro. Ma intensità non fa sempre rima con divertimento, a differenza di quanto si potrebbe credere, a furia di dire che “correre qui è un sogno diventato realtà”.

Le parole di Lewis sul circuito del GP di Monaco

Lewis Hamilton: “Correre a Montecarlo? Onestamente, non direi che è divertente”, “È incredibilmente intenso là fuori. Devi essere così concentrato, basta solo il più piccolo errore…”

“La zona del Tabaccaio ad esempio, la velocità a cui stai andando in quella curva… e c’è giusto un muro di fronte a te. Salendo per il Casinò è la stessa cosa.”

“Comunque è sempre una grande cosa guidare la macchina in queste condizioni, è così intenso.”

“Sfortunatamente non è un gran bel circuito, ma resta comunque una pista fantastica da guidare sui giri singoli”

Siamo certi che Lewis proverà a fare un super-giro nelle qualifiche di sabato. Perché aggiudicarsi la pole position qui nel GP di Monaco, vale molto più che fare una grande gara domenica.

E voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con Lewis Hamilton? Parliamone nei commenti!

Fonte: GpFans


E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento!