F1 – Ricciardo: ultimo giorno in Red Bull

IL TORO COL SORRISO – È giunta al termine l’avventura di Daniel Ricciardo alla Red. Il ragazzo di Perth ha salutato i suoi ‘torelli’ durante un evento in fabbrica a lui dedicato, portandosi dietro vittorie, bei ricordi e qualche amarezza di troppo.

Una seconda parte di stagione in cui poche volte abbiamo visto il suo classico “sorrisone a 32 denti”, viste le tante défaillance tecniche da parte della sua RB14. Ma al suo ultimo giorno in Red Bull, Daniel ha deciso di congedarsi sfoggiandolo nuovamente: un sorriso degno dei giorni migliori, pronto ad affrontare la sua nuova  avventura in Renault.

Milton Keynes: Daniel Ricciardo e Max Verstappen, uno di fianco all’altro durante la festa d’addio per l’australiano. 

AMICIZIA TURBOLENTA – Se nella vita condivisa in team dai due ragazzi c’è stata sempre un’amicizia e una complicità quasi irreale nella F1 di oggi, lo stesso non si può dire in pista, con attacchi al limite e inviti “a quel paese” senza troppe sottigliezze. Neppure il clamoroso out-out di Baku (remake di Istanbul 2010 per il team) ha incrinato il rapporto gioviale tra i due ragazzi, lontano anni luce dalla ‘coppia-che-scoppia’ Vettel / Webber.

Tori impazziti – nella foto in alto l’incidente al Gp di Turchia 2010 che incrinò i rapporti tra i due compagni dell’epoca, in basso l’incidente di quest’anno a Baku.

L’OMAGGIO DANIEL – Nell’incontro svoltosi in factory con tutto il personale di Milton Keynes, il team principal Christian Horner ha voluto omaggiare – a nome dell’intera squadra – il pilota in uscita, con un regalo che celebra la sua terra natia: una motocross KTM con tanto di “3” personalizzato in bella vista.

Factory Red Bull Racing: Christian Horner presenta davanti all’intero personale il regalo di congedo al pilota australiano. 

FAMOSE DUE RISATE – Durante la sua ultima sessione di autografi con i colori Red Bull, una simpatica ragazza ha voluto ricordare ai due “torelli” proprio quel turbolento pomeriggio a Baku. Come? Chiedendo a Daniel e Max di porre il loro autografo su una foto che ritraeva il momento del loro incidente:

 

PARTY ANNI 90 – Conclusi i saluti in fabbrica, i festeggiamenti sono proseguiti fino in tarda serata. Con un favoloso party in pieno stile anni 90! Ecco Ricciardo(Top Gun) e Horner in versione Ritorno al Futuro:

E non poteva mancare ovviamente il “genio” Adrian Newey nei panni di “Doc”!

FUTURO INCERTO – Quello che auguriamo al buon Daniel è certamente di restare quel ragazzo sempre brillante e positivo, che illumina col suo sorriso anche il più grigio dei weekend nel paddock. Anche se, vedendo la prossima destinazione (Renault ndr), non c’è molto da restare allegri. Sarà dura vedere Ricciardo salire sui gradini alti podio in tempi brevi, ma la Casa francese sta già lavorando sodo per provare a colmare il gap con i top team. Riuscirà nel suo intento?

AUGURI DANIEL – Nel frattempo possiamo solo augurare buone vacanze all’asso australiano, e dedicargli una birra per la sua nuova avventura in Formula 1.
Bevuta dalla sua scarpa, ovviamente.

UNISCITI AL CLAN, SEGUICI SU FACEBOOK