F1 – Mick Schumacher – Papà è il pilota migliore mai esistito, seguirlo è difficile

Il diciannovenne figlio del grande Michael Schumacher, entrato a far parte della Ferrari Driver Academy all’inizio di questo mese, è sempre stato di poche parole riguardo a giudizi sul padre e sulle sue condizioni di salute.

Oggi si dichiara orgoglioso di essere il figlio del più grande pilota di tutti i tempi, ma allo stesso tempo “preoccupato” per le difficoltà e le pressioni che questo comporta.

Sono felice di essere il figlio del più grande pilota di F1 di tutti i tempi. E anche se a volte può essere difficile, è quello che è. Ci sono lati positivi e ci sono lati negativi. Sono molto grado per il supporto che ricevo dalle persone, è una bella cosa.

L’anno scorso Mick Schumacher ha vinto il suo primo campionato nella Formula 3 europea, mentre quest’anno sarà impegnato in Formula 2 e in Formula 1 con i test di metà stagione, dove probabilmente lo vedremo sulla rossa di Maranello.

Un percorso che sicuramente ha destato approvazione da parte del padre, con il quale il giovane Mick condivide bellissimi ricordi:

“Le gare e il karting sono una cosa abbastanza normale nella mia famiglia e ho sempre amato andare in kart con mio padre. Un giorno mi chiese se questo sarebbe stato un hobby per me o se avessi voluto farlo da professionista.

“Gli ho detto subito che volevo farlo professionalmente. Non ho mai voluto fare altro. “

Un Mick Schumacher determinato come non mai a seguire le orme del padre, nonostante le difficoltà che lo stesso giovane ha ben presente in mente.

Domani il padre Michael sarà impegnato in una sfida durissima con Ayrton Senna, nella finalissima del nostro torneo “Vota il pilota preferito del Clan”.

Un appuntamento da non mancare, domani ore 13.00 sulla nostra pagina facebook. Chi sarà il pilota preferito del clan?

UNISCITI AL CLAN, SEGUICI SU FACEBOOK

E tu cosa pensi? Lascia un commento