F1 – Binotto: Leclerc buona la prima, da rivedere le qualifiche

BUONA LA PRIMACharles Leclerc ha già stabilito un “buon punto di partenza” dopo il suo debutto in Ferrari nel gran premio d’Australia,il giovane sta già spingendo i suoi ingegneri “duramente”, secondo il capo del team Mattia Binotto.

Il 21enne pilota monegasco ha concluso con un quinto posto la sua prima gara a Melbourne, ma avrebbe potuto ottenere di più se non fosse stato per l’ordine di scuderia che l’ha obbligato a “scortare”  Sebastian Vettel – che stava lottando duramente con le sue gomme medie.

Intervistato da Autosport per riassumere il primo weekend di Leclerc come pilota della Ferrari, il boss della Scuderia ha dichiarato:

“Sono felice, sono contento del modo in cui si comporta come un giocatore di squadra. “Non solo come pilota, ma è molto utile per la squadra, è molto impegnato, cerca di fare del suo meglio, spinge gli ingegneri per avere una macchina migliore”.

QUALIFICHE DA RIVEDERE – Binotto ha poi analizzato la prestazione di Leclerc durante le qualifiche del Gran premio d’Australia, dove il monegasco ha chiuso al quinto posto, dietro a Max Verstappen

“Se giudichiamo il suo intero fine settimana, è andata bene, i suoi giri da qualifica non sono ancora perfetti, ne è consapevole, ma penso che abbia guidato bene anche in Q1, Q2.

GARA PROMOSSA – In gara Leclerc ha faticato parecchio nella prima parte, staccandosi dalla coppia Verstappen-Vettel che lo precedeva, commettendo anche un errore alla prima curva.

Binotto ha commentato cosi la gara di Leclerc, concentrandosi sull’ottimo passo dimostrato nella seconda parte di gara, con le gomme dure(C2)

Il secondo stint si è comportato bene, sono contento del modo in cui si è avvicinato alla prima gara ed è un buon punto di partenza”.

E voi cosa ne pensate della prima gara di Leclerc in Ferrari? Noi gli abbiamo dato un bel 6.5 nel nostro pagellone, ci aspettiamo molto da lui e dalla Ferrari nella prossima gara in Bahrain.

UNISCITI AL CLAN, SEGUICI SU FACEBOOK

E tu cosa pensi? Lascia un commento